Discussione:
[OT] CAI
(troppo vecchio per rispondere)
Cipolla
2008-09-12 10:43:02 UTC
Permalink
La CAI muore ancor prima di nascere.

Da Repubblica.it
Alitalia, Cai si tira indietro
"Non esistono le condizioni"

http://www.repubblica.it/2008/09/dirette/sezioni/economia/alitalia/12-settembre/index.html

A meno che non vogliano ottenere ancora qualcosa in più, dopo le
migliori condizioni possibili.

Si parla di più di 6000 esuberi, forse addirittura 10.000, non si
capisce bene.

Insomma, solito pasticcio all'italiana (e scusatemi per il luogo comune...).
gianni
2008-09-12 11:00:04 UTC
Permalink
Post by Cipolla
La CAI muore ancor prima di nascere.
Da Repubblica.it
Alitalia, Cai si tira indietro
"Non esistono le condizioni"
http://www.repubblica.it/2008/09/dirette/sezioni/economia/alitalia/12-settembre/index.html
A meno che non vogliano ottenere ancora qualcosa in più, dopo le migliori
condizioni possibili.
Si parla di più di 6000 esuberi, forse addirittura 10.000, non si capisce
bene.
Insomma, solito pasticcio all'italiana (e scusatemi per il luogo comune...).
i sindacati sono la rovina di tutto, ora non resta altro che il fallimento e
tutti in mezzo alla strada. A volte meglio accontentarsi di poco che di
niente mi dispiace per diverse famiglie con i tempi che corrono meglio la
minestra che la finestra
Ryo
2008-09-12 11:08:03 UTC
Permalink
Post by Cipolla
La CAI muore ancor prima di nascere.
Da Repubblica.it
Alitalia, Cai si tira indietro
"Non esistono le condizioni"
http://www.repubblica.it/2008/09/dirette/sezioni/economia/alitalia/12-settembre/index.html
A meno che non vogliano ottenere ancora qualcosa in più, dopo le migliori
condizioni possibili.
Si parla di più di 6000 esuberi, forse addirittura 10.000, non si capisce
bene.
Insomma, solito pasticcio all'italiana (e scusatemi per il luogo comune...).
C'è anche da dire che sti piloti vogliono la botte piena e la moglie
ubriaca, oltre ad essere i più pagati e privilegiati d'europa, nonostante lo
spettro fallimento non vogliono rinunciare ad un cazzo.
E allora s'attaccassero al tram.

Ryo
Achille
2008-09-12 11:20:06 UTC
Permalink
Post by Ryo
C'è anche da dire che sti piloti vogliono la botte piena e la moglie
ubriaca, oltre ad essere i più pagati e privilegiati d'europa, nonostante lo
spettro fallimento non vogliono rinunciare ad un cazzo.
E allora s'attaccassero al tram.
Per i piloti e' facile fare il pugno duro. Sono in una botte di ferro.
Piloti con un certo numero di ore di volo non stanno mai a terra.

Achille
TheSpaceCowboy
2008-09-12 11:20:17 UTC
Permalink
Post by Ryo
C'è anche da dire che sti piloti vogliono la botte piena e la moglie
ubriaca, oltre ad essere i più pagati e privilegiati d'europa, nonostante lo
spettro fallimento non vogliono rinunciare ad un cazzo.
Ma mó fosse dei lavoratori la colpa del fallimento di Alitalia? No, fatemi
capire!!
Giá il governo del Berluskaiser ha fatto un favore ai soliti noti mettendo su
una operazione discutibile (deroghe alle leggi antitrust, separazione tra best
company e bad company etc..), e mó fossero i lavoratori a non volere la
rinascita di Alitalia?
--
Inviato da Newsgate.Localinfo.IT http://newsgate.localinfo.it
Powered by Localinfo.IT http://www.localinfo.it
Ryo
2008-09-12 11:24:57 UTC
Permalink
Post by TheSpaceCowboy
Ma mó fosse dei lavoratori la colpa del fallimento di Alitalia? No, fatemi
capire!!
Giá il governo del Berluskaiser ha fatto un favore ai soliti noti mettendo su
una operazione discutibile (deroghe alle leggi antitrust, separazione tra best
company e bad company etc..), e mó fossero i lavoratori a non volere la
rinascita di Alitalia?
La colpa è delle troppe assunzioni dovute a raccomandazioni e clientelismi
del cazzo, ma anche agli stipendi alti e gli sprechi dovuti a privilegi e
cazzi vari.
Diciamo pure che i lavoratori, soprattutto quelli col culo coperto (vedi i
piloti), non stanno dando una grossa mano al salvataggio dell'azienda.

Ryo
Cipolla
2008-09-12 12:14:56 UTC
Permalink
Post by TheSpaceCowboy
Post by Ryo
C'è anche da dire che sti piloti vogliono la botte piena e la moglie
ubriaca, oltre ad essere i più pagati e privilegiati d'europa, nonostante lo
spettro fallimento non vogliono rinunciare ad un cazzo.
Ma mó fosse dei lavoratori la colpa del fallimento di Alitalia? No, fatemi
capire!!
Giá il governo del Berluskaiser ha fatto un favore ai soliti noti mettendo su
una operazione discutibile (deroghe alle leggi antitrust, separazione tra best
company e bad company etc..), e mó fossero i lavoratori a non volere la
rinascita di Alitalia?
Quotissimo!
Markus62
2008-09-12 11:25:31 UTC
Permalink
Post by Cipolla
La CAI muore ancor prima di nascere.
Da Repubblica.it
Alitalia, Cai si tira indietro
"Non esistono le condizioni"
http://www.repubblica.it/2008/09/dirette/sezioni/economia/alitalia/12-settembre/index.html
Post by Cipolla
A meno che non vogliano ottenere ancora qualcosa in più, dopo le
migliori condizioni possibili.
Si parla di più di 6000 esuberi, forse addirittura 10.000, non si
capisce bene.
Insomma, solito pasticcio all'italiana (e scusatemi per il luogo comune...).
Eh caro Giuseppe, il piano Air France-KLM che avrebbe consentito la
sopravvivenza della compagnia di bandiera e la conservazione di quasi
tutti i posti di lavoro non andava bene: perché semplicemente prevedeva il
totale ridimensionamento di Malpensa, aeroporto che non doveva neanche
nascere. Di questo la campagna elettorale della coalizione destro-leghista
ne ha fatto un cavallo di battaglia.
Ed allora per salvare qualche posto di lavoro (e qualche voto) e fare un
piacere ad amici vari si mette in piedi questo piano folle secondo modelli
già visti: i guadagni si privatizzano e le perdite si accollano allo
stato, cioè a noi. Per un posto di lavoro salvato ai confini con la
Svizzera se ne sacrificano se tutto va bene 5, a Roma principalmente e nel
resto d'Italia in misura minore (con una forte ricaduta a Napoli,leggi
Airtec).
Ma la compagnia resta italiana, ROTFL amarissimo.
Saluti Marco
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
TheSpaceCowboy
2008-09-12 11:32:38 UTC
Permalink
Post by Markus62
Ma la compagnia resta italiana, ROTFL amarissimo.
Saluti Marco
Quoto tutto.
Aggiungo che, una visione "unbiased" della vicenda é possibile leggerla sugli
articoli de www.lavoce.info ,IMHO lavorano come un giornalista vero dovrebbe
lavorare: non si fermano alle "veline" che gli arrivano dai partiti ma
approfondiscono e tirano fuori degli articoli stupendi.
--
Inviato da Newsgate.Localinfo.IT http://newsgate.localinfo.it
Powered by Localinfo.IT http://www.localinfo.it
Geppo...
2008-09-12 11:38:38 UTC
Permalink
Post by TheSpaceCowboy
Post by Markus62
Ma la compagnia resta italiana, ROTFL amarissimo.
Saluti Marco
Quoto tutto.
Aggiungo che, una visione "unbiased" della vicenda é possibile leggerla sugli
articoli de www.lavoce.info ,IMHO lavorano come un giornalista vero dovrebbe
lavorare: non si fermano alle "veline" che gli arrivano dai partiti ma
approfondiscono e tirano fuori degli articoli stupendi.
mi fa piacere sapere che c'e' qualcuno che legge lavoce.info, e' davvero
una risorsa unica in un panorama molto desolante.

Vorrei solo aggiungere una piccola citazione di Spinazzola:
'ci devono dare modo di parlare. Ci hanno consegnato linee generali di
piano e un contratto per cui siamo nella direzione del fallimento della
trattativa e non perchè siamo incoscienti o non comprendiamo la
situazione. Ciò che c'è stato presentato non è quello che aveva detto
Berlusconi o il governo: Berlusconi aveva detto che gli esuberi sarebbero
stati inferiori a quelli di Air France, ma ricordo che con quel piano i
nostri esuberi erano 506.'

bravi tutti!

Geppo
--
admin di www.altrairlanda.it
su MSN: suninarainyday (at) libero.it

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
TheSpaceCowboy
2008-09-12 11:40:08 UTC
Permalink
Post by Geppo...
mi fa piacere sapere che c'e' qualcuno che legge lavoce.info, e' davvero
una risorsa unica in un panorama molto desolante.
Tra l'altro é uno dei pochi... se non l'unico ad aver detto che nel DPEF
presentato dal governo prima delle vacanze é scritto, nero su bianco, che la
pressione fiscale aumenterá dello 0.6% nel prossimo anno.
Altro che diminuzione delle tasse.
--
Inviato da Newsgate.Localinfo.IT http://newsgate.localinfo.it
Powered by Localinfo.IT http://www.localinfo.it
Great Teacher Onizuka
2008-09-12 11:36:30 UTC
Permalink
Post by Cipolla
Post by Cipolla
La CAI muore ancor prima di nascere.
Da Repubblica.it
Alitalia, Cai si tira indietro
"Non esistono le condizioni"
http://www.repubblica.it/2008/09/dirette/sezioni/economia/alitalia/12-settembre/index.html
Post by Cipolla
A meno che non vogliano ottenere ancora qualcosa in più, dopo le
migliori condizioni possibili.
Si parla di più di 6000 esuberi, forse addirittura 10.000, non si
capisce bene.
Insomma, solito pasticcio all'italiana (e scusatemi per il luogo comune...).
Eh caro Giuseppe, il piano Air France-KLM che avrebbe consentito la
sopravvivenza della compagnia di bandiera e la conservazione di quasi
tutti i posti di lavoro non andava bene: perché semplicemente prevedeva il
totale ridimensionamento di Malpensa, aeroporto che non doveva neanche
nascere. Di questo la campagna elettorale della coalizione destro-leghista
ne ha fatto un cavallo di battaglia.
Ed allora per salvare qualche posto di lavoro (e qualche voto) e fare un
piacere ad amici vari si mette in piedi questo piano folle secondo modelli
già visti: i guadagni si privatizzano e le perdite si accollano allo
stato, cioè a noi. Per un posto di lavoro salvato ai confini con la
Svizzera se ne sacrificano se tutto va bene 5, a Roma principalmente e nel
resto d'Italia in misura minore (con una forte ricaduta a Napoli,leggi
Airtec).
Ma la compagnia resta italiana, ROTFL amarissimo.
Saluti Marco
quotissimo
ma se prendessero in quel posto anche tutti i lavoratori che hanno votato
destra perché
vedevano nel nano il salvatore della patria, quando Bersani stava cercando
di salvare
il salvabile...
preparatevi i passaporti perché se passa il federalismo stiamo veramente con
le pezze a culo...
--
Great Teacher Onizuka
Andy Buckley (from Negozio)
2008-09-12 15:01:56 UTC
Permalink
Post by Great Teacher Onizuka
preparatevi i passaporti perché se passa il federalismo stiamo veramente con
le pezze a culo...
Ma tanto peggio di così... :)
--
Andy Buckley (Mojopin)
www.mojopin.net
http://www.flickr.com/photos/mojopin/
Ma che senso ha vivere se qualcuno ti ha già spiegato la differenza tra
una mela e una bicicletta? Se mordo una bicicletta e faccio un giro su
una mela allora scoprirò la differenza.
Totò
2008-09-12 16:49:58 UTC
Permalink
Post by Great Teacher Onizuka
quotissimo
ma se prendessero in quel posto anche tutti i lavoratori che hanno votato
destra perché
vedevano nel nano il salvatore della patria, quando Bersani stava cercando
di salvare
il salvabile...
Nel merito sono d'accordo, l'operazione Alitalia è stata pura
propaganda ad uso dellla Lega e per questo fallirà perchè merita di
fallire ma per il resto mi sa che hai la memoria corta e se credi che
con la faccia di Bersani si siano salvati due anni disastrosi ti
sbagli alla grande, l'Italia mai come stavolta ha indicato i
colpevoli.
Post by Great Teacher Onizuka
preparatevi i passaporti perché se passa il federalismo stiamo veramente con
le pezze a culo...
I conti si fanno alla fine e vedrai un' Italia migliore, anche perchè
peggio è impossibile fare.
Great Teacher Onizuka
2008-09-12 17:23:44 UTC
Permalink
Post by Great Teacher Onizuka
quotissimo
ma se prendessero in quel posto anche tutti i lavoratori che hanno votato
destra perché
vedevano nel nano il salvatore della patria, quando Bersani stava cercando
di salvare
il salvabile...
Nel merito sono d'accordo, l'operazione Alitalia è stata pura
propaganda ad uso dellla Lega e per questo fallirà perchè merita di
fallire ma per il resto mi sa che hai la memoria corta e se credi che
con la faccia di Bersani si siano salvati due anni disastrosi ti
sbagli alla grande, l'Italia mai come stavolta ha indicato i
colpevoli.
Post by Great Teacher Onizuka
preparatevi i passaporti perché se passa il federalismo stiamo veramente con
le pezze a culo...
I conti si fanno alla fine e vedrai un' Italia migliore, anche perchè
peggio è impossibile fare.

----

beh non ho mai detto che la sinistra nel suo mini-governo abbia fatto cose
stupefacenti :)))
per quanto riguarda il federalismo, è una riforma da fare con calma dopo
calcoli e calcoli
preparatori per vedere se il sistema regge perché se con questo
fintofederalismo 2 regioni sorridono
16 si adattano, 2 sono destinate a morire...
--
Great Teacher Onizuka
Achille
2008-09-12 11:40:42 UTC
Permalink
Post by Markus62
Eh caro Giuseppe, il piano Air France-KLM che avrebbe consentito la
sopravvivenza della compagnia di bandiera e la conservazione di quasi
tutti i posti di lavoro non andava bene
Quello che dici e' vero.
Ma mancano alcune cose. Il piano Air-France-KLM non solo avrebbe
penalizzato Malpensa, ma probabilmente anche Roma in favore di Parigi
come hub intercontinentale.

Achille
TheSpaceCowboy
2008-09-12 11:42:55 UTC
Permalink
Post by Achille
Quello che dici e' vero.
Ma mancano alcune cose. Il piano Air-France-KLM non solo avrebbe
penalizzato Malpensa, ma probabilmente anche Roma in favore di Parigi
come hub intercontinentale.
..il mantenere Alitalia italiana a me, cittadino medio, non me ne poteva
fregare di meno.
Forse col piano AF-KLM avremmo avuto servizi migliori ad un prezzo inferiore:
sarebbero entrati nuovi concorrenti sulle tratte nazionali e, stsi pur certo,
che né Malpensa né Roma avrebbero chiuso i battenti.
--
Inviato da Newsgate.Localinfo.IT http://newsgate.localinfo.it
Powered by Localinfo.IT http://www.localinfo.it
Achille
2008-09-12 12:02:03 UTC
Permalink
Post by TheSpaceCowboy
Post by Achille
Quello che dici e' vero.
Ma mancano alcune cose. Il piano Air-France-KLM non solo avrebbe
penalizzato Malpensa, ma probabilmente anche Roma in favore di Parigi
come hub intercontinentale.
..il mantenere Alitalia italiana a me, cittadino medio, non me ne poteva
fregare di meno.
sarebbero entrati nuovi concorrenti sulle tratte nazionali e, stsi pur certo,
che né Malpensa né Roma avrebbero chiuso i battenti.
Neanche a me frega nulla di quale nazionalita' sia la proprieta'.
Il problema pero' e' che i servizi non sarebbero stati migliori, e si
sarebbe comunque avuto un impatto occupazionale sul territorio
italiano. Malpensa e Fiumicino non avrebbero chiuso ma sarebbero stati
gravemente ridimensionati.
Inoltre la mancanza di voli diretti ha anche una certa ripercussioni
con il businness e il turismo. Ma di questo ad AirFrance importerebbe
ben poco.

Achille
Ciarlese
2008-09-12 13:30:44 UTC
Permalink
Post by Achille
Il problema pero' e' che i servizi non sarebbero stati migliori, e si
sarebbe comunque avuto un impatto occupazionale sul territorio
italiano. Malpensa e Fiumicino non avrebbero chiuso ma sarebbero stati
gravemente ridimensionati.
Ma chi l' ha detto?
Post by Achille
Inoltre la mancanza di voli diretti ha anche una certa ripercussioni
con il businness e il turismo. Ma di questo ad AirFrance importerebbe
ben poco.
MA perche' avrebbero cancellato i voli?
Per principio?
Se le tratte tirano e la compagnia ci guadagna perche' ridurre i voli?
Post by Achille
Achille
Achille
2008-09-12 13:41:48 UTC
Permalink
Post by Ciarlese
MA perche' avrebbero cancellato i voli?
Per principio?
Se le tratte tirano e la compagnia ci guadagna perche' ridurre i voli?
Sono strategie per ridurre le spese. Il problema di Alitalia di
sostenere Malpensa e Roma e' dello stesso tipo. Mantenere uno scalo
comporta necessita' di personale e attrezzature, e quindi costi.
Una singola compagnia che deve offrire voli transoceanici ha vantaggio
a concentrarli in pochi aeroporti (hubs) da cui poi realizzare voli a
corto-medio raggio.

Non so quanto preciso ci fosse specificato nel piano, ma sarebbe la
cosa piu' logica da fare.

Achille
Joker*
2008-09-12 18:37:58 UTC
Permalink
Post by Achille
Neanche a me frega nulla di quale nazionalita' sia la proprieta'.
Il problema pero' e' che i servizi non sarebbero stati migliori, e si
sarebbe comunque avuto un impatto occupazionale sul territorio
italiano. Malpensa e Fiumicino non avrebbero chiuso ma sarebbero stati
gravemente ridimensionati.
Inoltre la mancanza di voli diretti ha anche una certa ripercussioni
con il businness e il turismo. Ma di questo ad AirFrance importerebbe
ben poco.
Di Fiumicino non so, ma quella su Malpensa è una balla clamorosa
utilizzata a fini elettoral-politici. Sarebbe stato vero che
l'aereoporto svizz.., pardon milanese avrebbe perso peso nei confronti
della nascente alitalia-airfrance, ma è altrettanto vero che altre
compagnie erano in lista per avere Malpensa come hub priviligiato.
A fronte di uno che se ne andava ce n'erano cinque che sarebbero arrivati.
the bun
2008-09-12 19:19:58 UTC
Permalink
Post by Joker*
Di Fiumicino non so, ma quella su Malpensa è una balla clamorosa
utilizzata a fini elettoral-politici. Sarebbe stato vero che
l'aereoporto svizz.., pardon milanese avrebbe perso peso nei confronti
della nascente alitalia-airfrance, ma è altrettanto vero che altre
compagnie erano in lista per avere Malpensa come hub priviligiato.
A fronte di uno che se ne andava ce n'erano cinque che sarebbero arrivati.
Ma è vero i sindacati lo hanno detto. Cioé in poche parole l'offerta
di AirFrance era negativa soprattutto per il discorso degli scali e
delle rotte, quindi per l'utenza e per i lavoratori; i sindacati si
impuntaroro, Berlusconi ci mise del suo e la cosa fallí; che poi oggi
l'offerta di CAI sia come il gioco delle 3 carte non ci piove. Credo
comunque che il declino di Alitalia e le colpe vadano ricercate nel
passato, come è stata gestita l'azienda lo chiarisce molto bene
l'articolo linkato da Geppo, a detta dei lavoratori Alitalia l'errore
principale fu la fallita fusione con KLM anni fa, tutto questo grazie
alla sagacia dei nostri politici, di destra, di sinistra e di centro,
tutti.

the bun
Puteolan84
2008-09-12 19:45:35 UTC
Permalink
"the bun" <***@btinternet.com> ha scritto nel messaggio news:4d1dafd6-f3cf-463a-822c-***@26g2000hsk.googlegroups.com...

a detta dei lavoratori Alitalia l'errore
principale fu la fallita fusione con KLM anni fa, tutto questo grazie
alla sagacia dei nostri politici, di destra, di sinistra e di centro,
tutti.


Non fu che fu KLM che rinunciò?
the bun
2008-09-12 20:22:22 UTC
Permalink
Post by Puteolan84
Non fu che fu KLM che rinunciò?
Sí la KLM si ritiró e per quel ritiro dovette pagare una penale
salatissima. Ricordo qualche intervista in televisione con la cronaca
dei fatti. La "fusione" e non la compravendita da parte di Alitalia o
KLM doveva portare alla nascita della piú graned compagnia aerea
d'Europa, un accordo di pari livello insomma tra 2 compagnie che
all'epoca erano in salute, il nodo di tutta l'operazione doveva essere
Malpensa, cioè quell'aereoporto doveva, nei piani delle 2 dirigenze
diventare l'hub che avrebbe fatto competizione a Francoforte e Parigi.
All'epoca c'era il governo Prodi, che stanzió gli investimenti per
l'aereoporto e per le infrastrutture. Peró ricordi che quel il primo
governo Prodi fu subito attaccato sia da destra che da sinistra, con
D'Alema che poi divenne presidente del consiglio, i comuni in zona
Malpensa governati dai sindaci leghisti cominciarono a protestare
avallando questioni marginali come l'inquinamento acustico non
riguardo all'aereoporto ma anche riguardo alla rete stradale
necessaria per collegare l'aereoporto a Milano, pretesero che paesini
con pochissimi abitanti fossero acusticamente protetti dal rumore
delle macchine, intervennero i gruppi ambientalisti che volevano
salvare alcune specie di uccelli, insomma i costi lievitarono, ci
furono dei ritardi per i lavori, i tedeschi e i francesi che si
sentivano in pericolo, attraverso i commissari dell'UE, ostacolarono
il piano, il sindaco Albertini, D'Alema e il ministro Treu fecero il
resto, l'hub italiano che aveva le carte in regola per competere con i
tedeschi e i francesi non riuscí mai a decollare, infine il governo
cadde. Insomma gli olandesi sentirono puzza di bruciato, non si
fidarono, preferirono pagare e tirarsi indietro, successivamente KLM
fece l'accordo con i francesi.

the bun


D'Alema e Treu non sostennero adeguatamente il
piano,
europea ostacoló Malpensa perchè non vedeva di buon occhio un gruppo
che poteva essere molto forte e un hub che faceva concorrenza a
tedeschi e francesi che notoriamente sono i padroni d'Europa. Insomma
l'hub non decolló, i voli da Linate a Malpensa non vennero spostati,
il piano fallí e KLM si tiró indietro preferendo pagare una penale
salatissima. Gli olandesi non si fidarono piú dei nostri politici che
sapevano solo litigare e non alzarono la voce con i commissari
europei, gli olandesi non si fidarono del nostro sistema paese, in
generale, fecero successivamente l'accordo con AirFrance.

Qualche piccolo merito a Prodi bisogna darglielo, almeno per il
passato, piaccia o no.
Ryo
2008-09-12 11:46:14 UTC
Permalink
Post by Achille
Quello che dici e' vero.
Ma mancano alcune cose. Il piano Air-France-KLM non solo avrebbe
penalizzato Malpensa, ma probabilmente anche Roma in favore di Parigi
come hub intercontinentale.
Vero, praticamente nel piano era previsto che ogni viaggio intercontinentale
avrebbe fatto scalo a parigi, un bel disagio per il viaggiatore italiano,
costretto a sobbarcarsi sempre almeno 3 ore di viaggio extra, rispetto a
quello degli altri europei.

Ryo
salvatore
2008-09-12 20:02:08 UTC
Permalink
Post by Achille
Post by Markus62
Eh caro Giuseppe, il piano Air France-KLM che avrebbe consentito la
sopravvivenza della compagnia di bandiera e la conservazione di quasi
tutti i posti di lavoro non andava bene
Quello che dici e' vero.
Ma mancano alcune cose. Il piano Air-France-KLM non solo avrebbe
penalizzato Malpensa, ma probabilmente anche Roma in favore di Parigi
come hub intercontinentale.
Achille
ROTFL guarda che è gia *ora* cosi..
Rex
2008-09-12 12:09:15 UTC
Permalink
Post by Markus62
Eh caro Giuseppe, il piano Air France-KLM che avrebbe consentito la
sopravvivenza della compagnia di bandiera e la conservazione di quasi
tutti i posti di lavoro non andava bene: perché semplicemente prevedeva il
totale ridimensionamento di Malpensa, aeroporto che non doveva neanche
nascere. Di questo la campagna elettorale della coalizione destro-leghista
ne ha fatto un cavallo di battaglia.
Anzi mi ricordo che quando c'era quando dal centro-sinistra era stato deciso
così su malpensa si fece sotto RYANAIR che voleva gestirla e quindi si
garantiva un hub di tutto rispetto....CAIMANO sono 15 anni che stai
sfasciando l'italia e pure la morte ti schfa.

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Cipolla
2008-09-12 12:15:28 UTC
Permalink
Post by Cipolla
Post by Cipolla
La CAI muore ancor prima di nascere.
Da Repubblica.it
Alitalia, Cai si tira indietro
"Non esistono le condizioni"
http://www.repubblica.it/2008/09/dirette/sezioni/economia/alitalia/12-settembre/index.html
Post by Cipolla
A meno che non vogliano ottenere ancora qualcosa in più, dopo le
migliori condizioni possibili.
Si parla di più di 6000 esuberi, forse addirittura 10.000, non si
capisce bene.
Insomma, solito pasticcio all'italiana (e scusatemi per il luogo comune...).
Eh caro Giuseppe, il piano Air France-KLM che avrebbe consentito la
sopravvivenza della compagnia di bandiera e la conservazione di quasi
tutti i posti di lavoro non andava bene: perché semplicemente prevedeva il
totale ridimensionamento di Malpensa, aeroporto che non doveva neanche
nascere. Di questo la campagna elettorale della coalizione destro-leghista
ne ha fatto un cavallo di battaglia.
Ed allora per salvare qualche posto di lavoro (e qualche voto) e fare un
piacere ad amici vari si mette in piedi questo piano folle secondo modelli
già visti: i guadagni si privatizzano e le perdite si accollano allo
stato, cioè a noi. Per un posto di lavoro salvato ai confini con la
Svizzera se ne sacrificano se tutto va bene 5, a Roma principalmente e nel
resto d'Italia in misura minore (con una forte ricaduta a Napoli,leggi
Airtec).
Ma la compagnia resta italiana, ROTFL amarissimo.
Saluti Marco
Pienamente d'accordo.
Geppo...
2008-09-12 11:28:47 UTC
Permalink
Post by Cipolla
La CAI muore ancor prima di nascere.
Da Repubblica.it
Alitalia, Cai si tira indietro
"Non esistono le condizioni"
http://www.repubblica.it/2008/09/dirette/sezioni/economia/alitalia/12-settembre/index.html
Post by Cipolla
A meno che non vogliano ottenere ancora qualcosa in più, dopo le
migliori condizioni possibili.
Si parla di più di 6000 esuberi, forse addirittura 10.000, non si
capisce bene.
Insomma, solito pasticcio all'italiana (e scusatemi per il luogo comune...).
e tanto per far aumentare l'acido..

http://www.corriere.it/economia/08_settembre_12/rizzo_trucchi_segreti_della_casta_volante_bed7f1e6-808b-11dd-b38b-00144f02aabc.shtml

Geppo
--
admin di www.altrairlanda.it
su MSN: suninarainyday (at) libero.it

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Freethinker
2008-09-12 13:43:03 UTC
Permalink
On Fri, 12 Sep 2008 12:43:02 +0200, Cipolla
Post by Cipolla
La CAI muore ancor prima di nascere.
Da Repubblica.it
Alitalia, Cai si tira indietro
"Non esistono le condizioni"
http://www.repubblica.it/2008/09/dirette/sezioni/economia/alitalia/12-settembre/index.html
A meno che non vogliano ottenere ancora qualcosa in più, dopo le
migliori condizioni possibili.
Si parla di più di 6000 esuberi, forse addirittura 10.000, non si
capisce bene.
Insomma, solito pasticcio all'italiana (e scusatemi per il luogo comune...).
La CAI come De Laurentiis? Vedremo. Magari, visti i buoni rapporti con
le curatele, DeLa se l'accatta lui! :)
Delfino Errante
2008-09-13 01:34:50 UTC
Permalink
Post by Freethinker
La CAI come De Laurentiis? Vedremo. Magari, visti i buoni rapporti con
le curatele, DeLa se l'accatta lui! :)
Per un Napoli pronto a volare!








P.S. Autoplonk
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Gemini_76
2008-09-13 10:54:00 UTC
Permalink
Post by Cipolla
La CAI muore ancor prima di nascere.
Da Repubblica.it
Alitalia, Cai si tira indietro
"Non esistono le condizioni"
http://www.repubblica.it/2008/09/dirette/sezioni/economia/alitalia/12...
A meno che non vogliano ottenere ancora qualcosa in più, dopo le
migliori condizioni possibili.
Si parla di più di 6000 esuberi, forse addirittura 10.000, non si
capisce bene.
Insomma, solito pasticcio all'italiana (e scusatemi per il luogo comune...).
Celentano ha detto: non vorrei che in cambio del salvataggio Alitalia
ci fossero degli accordi premio per concessioni autostradali e varie...
Continua a leggere su narkive:
Loading...