Discussione:
[OT-Elezioni] [Lungo] Pagelle e commenti
(troppo vecchio per rispondere)
A.
2009-06-08 08:52:19 UTC
Permalink
Ma si, dai... Stavolta invece di fare le pagelle del giorno dopo alla
nostra amata squadra, le faccio per il nostro amato(?) paese...

PDL - voto 5: Papi era partito sbandierando sondaggi che davano lui al
45%, la Lega al 5% e il PD al 21%. Era certo che le elezioni avrebbero
confermato che l'unico vero Duce è lui, senza "se" e senza "ma".
Invece i risultati lo fanno ribaltare sulla gondola...
Il suo partito prende 10 punti in meno di quello che Papi prevedeva. I
suoi alleati-nemici della Lega, si rafforzano e presto si presenteranno a
chiedere un allungamento di contratto con adeguamento dell'ingaggio, pena
una fuga repentina con tanto di barricate a Pontida.
I suoi stessi elettori, pur di non votarlo, hanno preferito andare al mare.
E per Papi ora i tempi diventano duri, almeno quanto i piselli "viagrati"
che circolano a Villa Certosa.

PD - voto 6: Non arriva la temuta debacle, ma il partito è in calo. La
gente di sinistra non crede nel progetto e lo dimostra votando (alleluja)
per IDV e (purtroppo) le altre listarelle di estrema sinistra.
Franceschini si dice soddisfatto: e che dovrebbe dire? Lo davano al 21%,
ne prende "ben" il 26%... Tutto dipende da che lato guardi il mondo....
Insomma il PD in questo momento è il manifesto perfetto per la teoria
della relatività.

LEGA NORD - voto 7,5: Cresce, si, ma mica tanto... Sbandierano una
vittoria elettorale che vale quanto la vittoria di Napoli-Chievo. Da 8,3 a
10 e due. Giusto un paio di punti in più, provenienti probabilmente da
gente che pur volendo votare la destra non se l'è sentita di votare Papi
che ne ha combinate davvero troppe.
Insomma, buona prestazione da tenere in giusta considerazione, sperando
che (magari!) gli screzi della destra possano portare alla caduta di un
governo osceno e, soprattutto, al definitivo pensionamento di Papi a
favore di gente un po' meno schifosa (ma giusto un po', eh?).

IDV - voto 9: Raddoppia le preferenze, grazie anche al mio voto che si sa
vale tanto (:-p).
Scherzi a parte, do un giudizio imparziale, però non si può negare che se
il voto a Di Pietro doveva essere un segnale al PD, mi pare che il segnale
sia arrivato forte e chiaro. Sono loro i veri vincitori morali di queste
elezioni, tracciando una strada per il futuro.
Perché 9 e non 10? Perché a volte mi pare che si cada
nell'antiberlusconesimo puro, e forse sarebbe il caso di cominciare a
puntare più sui propri progetti e programmi che non continuare a
dimostrare di essere meglio del premier.

UDC - voto 8: Il coraggio di non stare né dalla parte del padrone, né
dalla parte di chi ha ideologie diverse dalle loro.
Rimarranno un partito di nicchia? Non mi pare... Hanno la loro bella
presenza, seppur non oceanica, a rappresentare un tipo di elettore
(centrista o moderatamente di centrodestra) che però non sopporta i
soprusi del Papi.
Io, pur essendo su altre posizioni, faccio un plauso a questo partito.
Coerente, anche se per molti versi discutibile.


PRC-SL: Si, li metto tutti insieme. Tanto non sono altro che la scissione
della scissione della scissione dei partiti di estrema sinistra.
Se avessereo un minimo di intelligenza, orgoglio e dignità, se avessero
almeno un po' a cuore le ideologie che rappresentano, questi qui
dovrebbero fare, alla luce di questi risultati elettorali, un clamoroso
mea culpa ed imparare la sonora lezione che gli è arrivata.
Da soli non sono nessuno. Insieme, anche senza il PD moderato, e senza
IDV, sarebbero la quinta forza politica del paese, ben oltre lo
sbarramento.
Così invece sono solo una manica di idioti disoccupati...

BONINO-PANNELLA - voto 4: Ancora non riesco a capire il senso della loro
presenza. Non potrebbero darsi allo spettacolo o alle arti figurative?
Gente con posizioni spesso incomprensibili, dalle idee spesso più confuse
dei loro elettori e dallo stile che abbiamo visto tutti ieri sera con
Cappato da Vespa.
IMHO da eliminare alla radice.

LA DESTRA - voto 6: Cioé, anche solo per aver tolto qualche punticino
percentuale alle statistriche del PDL io già gli darei un bacio in fronte.
Ma in realtà il loro risultato è vicino ad una bocciatura senza appello.
Loro si, al contrario dei partitelli di estrema sinistra, si sono riuniti
tutti sotto una stessa sigla. Ma il risultato dice che delle loro
posizioni frega niente a nessuno tranne che ai siciliani.
Credo che dovranno valutare di diventare compagni di corso di Pannella e
Bonino.

In generale un commento su centrodestra e centrosinistra, anche se il
bipolarismo pare tremare un po' dopo questi risultati...

CENTRODESTRA: Se si sommano i voti di PDL, Lega e La Destra, arriva ad
avere un totale del 47,7% dei voti.

CENTROSINISTRA: La somma di PD+IDV+PRC+SL+Bonino-Pannella arriva al 43%

Significa che, al momento, permane la spaccatura praticamente a metà del
paese, e che solo una legge elettorale fatta ad hoc (ma va?) da Papi, gli
permette di governare.

A.
--
Visita il sito interamente dedicato al calcio argentino!
www.calcioargentino.com

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Flapane (Fastfla)
2009-06-08 08:59:55 UTC
Permalink
Post by A.
IDV - voto 9: Raddoppia le preferenze, grazie anche al mio voto che si sa
vale tanto (:-p).
Scherzi a parte, do un giudizio imparziale, però non si può negare che se
il voto a Di Pietro doveva essere un segnale al PD, mi pare che il segnale
sia arrivato forte e chiaro. Sono loro i veri vincitori morali di queste
elezioni, tracciando una strada per il futuro.
Perché 9 e non 10? Perché a volte mi pare che si cada
nell'antiberlusconesimo puro, e forse sarebbe il caso di cominciare a
puntare più sui propri progetti e programmi che non continuare a
dimostrare di essere meglio del premier.
Secondo Lerner, è un voto passeggero d'opinione.
Starà a loro diventare finalmente un partito e non un movimento a
conduzione familiare, un pò come deve crescere la società SSCN.
--
Flavio
www.flapane.com
A.
2009-06-08 09:04:46 UTC
Permalink
Post by Flapane (Fastfla)
Secondo Lerner, è un voto passeggero d'opinione.
Starà a loro diventare finalmente un partito e non un movimento a
conduzione familiare, un pò come deve crescere la società SSCN.
Scusami ma per me l'opnione di Lerner vale quella di Licia Colò...

A.

P.S.: Sono daccordo, invece, come ho anche scritto, che IDV non deve
essere solo l'armata antiberlusconista, l'ala fortemente contestatrice.
E le prime parole di Di Pietro sembrano andare proprio in quella
direzione...
Però continuo a preferirlo come "movimento" (accezione dinamica) piuttosto
che un partito (accezione decisamente statica e stantia).
--
Visita il sito interamente dedicato al calcio argentino!
www.calcioargentino.com

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Flapane (Fastfla)
2009-06-08 09:16:16 UTC
Permalink
Post by A.
Post by Flapane (Fastfla)
Secondo Lerner, è un voto passeggero d'opinione.
Starà a loro diventare finalmente un partito e non un movimento a
conduzione familiare, un pò come deve crescere la società SSCN.
Scusami ma per me l'opnione di Lerner vale quella di Licia Colò...
A.
P.S.: Sono daccordo, invece, come ho anche scritto, che IDV non deve
essere solo l'armata antiberlusconista, l'ala fortemente contestatrice.
E le prime parole di Di Pietro sembrano andare proprio in quella
direzione...
Però continuo a preferirlo come "movimento" (accezione dinamica) piuttosto
che un partito (accezione decisamente statica e stantia).
Io non voglio che diventino statici, ma è tempo di crescere, altrimenti
si rimane sempre all'8%, rischiando di erodere voti al PD piuttosto che
al PDL.
--
Flavio
www.flapane.com
A.
2009-06-08 09:44:04 UTC
Permalink
Post by Flapane (Fastfla)
Io non voglio che diventino statici, ma è tempo di crescere, altrimenti
si rimane sempre all'8%, rischiando di erodere voti al PD piuttosto che
al PDL.
Beh, ma alla fine col PD ci collaborano senza problemi...

E poi, magari, a furia di erodere diventano il nuovo PD...

;-)

A.
--
Visita il sito interamente dedicato al calcio argentino!
www.calcioargentino.com

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Faustonet
2009-06-08 09:04:03 UTC
Permalink
Post by A.
Ma si, dai... Stavolta invece di fare le pagelle del giorno dopo alla
nostra amata squadra, le faccio per il nostro amato(?) paese...
UDC - voto 8: Il coraggio di non stare né dalla parte del padrone, né
dalla parte di chi ha ideologie diverse dalle loro.
Rimarranno un partito di nicchia? Non mi pare... Hanno la loro bella
presenza, seppur non oceanica, a rappresentare un tipo di elettore
(centrista o moderatamente di centrodestra) che però non sopporta i
soprusi del Papi.
Io, pur essendo su altre posizioni, faccio un plauso a questo partito.
Coerente, anche se per molti versi discutibile.
Mah, già il leader del partito, avendo una storia personale ben lontana
dai valori che tanto starnazza, non fornisce punti a favore del termine
"coerenza", idem per altri esponenti UDC.
E poi, non credo si possa chiudere troppo un occhio sul fatto che questi,
in un modo o nell'altro, sono stati pappa&ciccia col Nano per secoli.

Credo che il centrista come si deve meriti qualcosa di meglio dell'UDC.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
A.
2009-06-08 09:09:19 UTC
Permalink
Post by Faustonet
Mah, già il leader del partito, avendo una storia personale ben lontana
dai valori che tanto starnazza, non fornisce punti a favore del termine
"coerenza", idem per altri esponenti UDC.
E poi, non credo si possa chiudere troppo un occhio sul fatto che questi,
in un modo o nell'altro, sono stati pappa&ciccia col Nano per secoli.
Diciamo che nella vita una seconda chance non si nega a nessuno...

:-D

Intanto Casini ha avuto il coraggio di fare quello che non ha avuto il
coraggio di fare Fini, cioé tenersi la sua identità politica.
Oggi AN è quasi un lontano ricordo... Brutta cosa per chi aveva delle idee
di un certo tipo (di destra moderata, né troppo centrista né troppo
estrema), che ora si trova "costretto" a votare il PDL...

Poi quanto sia vera e quanto di facciata la loro distanza dal PDL lo si
vedrà nelle loro attuazioni politica, ma mi sembra che nell'ultimo anno la
tendenza sia ad una moderata opposizione, piuttosto che verso una calata
di braghe davanti a Papi...
Post by Faustonet
Credo che il centrista come si deve meriti qualcosa di meglio dell'UDC.
Senza dubbio alcuno.

A.
--
Visita il sito interamente dedicato al calcio argentino!
www.calcioargentino.com

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Joker
2009-06-08 09:15:16 UTC
Permalink
Post by A.
PDL - voto 5: Papi era partito sbandierando sondaggi che davano lui al
45%, la Lega al 5% e il PD al 21%. Era certo che le elezioni avrebbero
confermato che l'unico vero Duce è lui, senza "se" e senza "ma".
Invece i risultati lo fanno ribaltare sulla gondola...
Il suo partito prende 10 punti in meno di quello che Papi prevedeva. I
suoi alleati-nemici della Lega, si rafforzano e presto si presenteranno a
chiedere un allungamento di contratto con adeguamento dell'ingaggio, pena
una fuga repentina con tanto di barricate a Pontida.
I suoi stessi elettori, pur di non votarlo, hanno preferito andare al mare.
E per Papi ora i tempi diventano duri, almeno quanto i piselli "viagrati"
che circolano a Villa Certosa.
Sì però non va bene giudicare l'esito dalle previsioni e non dai valori
assoluti.
Sicuramente non c'è stato l'auspicato(da loro) plebiscito ma nella realtà
hanno tenuto. Due punti in meno tenendo conto che in una fusione non sempre
due più due fa quattro, consente a loro di rimanere saldi in sella.La
forbice con il competitor più vicino si è allargata, alla fine.
Post by A.
PD - voto 6: Non arriva la temuta debacle, ma il partito è in calo. La
gente di sinistra non crede nel progetto e lo dimostra votando (alleluja)
per IDV e (purtroppo) le altre listarelle di estrema sinistra.
Franceschini si dice soddisfatto: e che dovrebbe dire? Lo davano al 21%,
ne prende "ben" il 26%... Tutto dipende da che lato guardi il mondo....
Insomma il PD in questo momento è il manifesto perfetto per la teoria
della relatività.
Anche qui vale lo stesso ragionamento. Hanno perso sei punti, ce ne sarebbe
d'avanzo per definirla una debacle in altri tempi. E' vero che qualcosa o
più di qualcosa potrebbe essere finita finita del carniere di Di Pietro ma
nemmeno quello è un bel segnale.
Post by A.
LEGA NORD - voto 7,5: Cresce, si, ma mica tanto... Sbandierano una
vittoria elettorale che vale quanto la vittoria di Napoli-Chievo. Da 8,3 a
10 e due. Giusto un paio di punti in più, provenienti probabilmente da
gente che pur volendo votare la destra non se l'è sentita di votare Papi
che ne ha combinate davvero troppe.
Insomma, buona prestazione da tenere in giusta considerazione, sperando
che (magari!) gli screzi della destra possano portare alla caduta di un
governo osceno e, soprattutto, al definitivo pensionamento di Papi a
favore di gente un po' meno schifosa (ma giusto un po', eh?).
Intanto questi due punti pareggiano quelli persi dal PDL, ricompattano il
governo e fanno aumentare il già notevole peso della lega in esso.
Post by A.
IDV - voto 9: Raddoppia le preferenze, grazie anche al mio voto che si sa
vale tanto (:-p).
Scherzi a parte, do un giudizio imparziale, però non si può negare che se
il voto a Di Pietro doveva essere un segnale al PD, mi pare che il segnale
sia arrivato forte e chiaro. Sono loro i veri vincitori morali di queste
elezioni, tracciando una strada per il futuro.
Perché 9 e non 10? Perché a volte mi pare che si cada
nell'antiberlusconesimo puro, e forse sarebbe il caso di cominciare a
puntare più sui propri progetti e programmi che non continuare a
dimostrare di essere meglio del premier.
Questi come altri, una volta finito l'antiberlusconismo urlato torneranno ai
livelli omeopatici di sempre.
Insomma finchè c'è casino ci sarà spazio anche per questi
pseudo-ribellisti-populisti.Quando e se si dovesse tornare a far politica
seriamente scompariranno.
Post by A.
UDC - voto 8: Il coraggio di non stare né dalla parte del padrone, né
dalla parte di chi ha ideologie diverse dalle loro.
Rimarranno un partito di nicchia? Non mi pare... Hanno la loro bella
presenza, seppur non oceanica, a rappresentare un tipo di elettore
(centrista o moderatamente di centrodestra) che però non sopporta i
soprusi del Papi.
Io, pur essendo su altre posizioni, faccio un plauso a questo partito.
Coerente, anche se per molti versi discutibile.
Questi stanno alla finestra a vedere quel che accade ed eventualmente a chi
fare sponda.
Sarà probabilmente il partito del post-Berlusconi.Ora è presto
Post by A.
PRC-SL: Si, li metto tutti insieme. Tanto non sono altro che la scissione
della scissione della scissione dei partiti di estrema sinistra.
Se avessereo un minimo di intelligenza, orgoglio e dignità, se avessero
almeno un po' a cuore le ideologie che rappresentano, questi qui
dovrebbero fare, alla luce di questi risultati elettorali, un clamoroso
mea culpa ed imparare la sonora lezione che gli è arrivata.
Da soli non sono nessuno. Insieme, anche senza il PD moderato, e senza
IDV, sarebbero la quinta forza politica del paese, ben oltre lo
sbarramento.
Così invece sono solo una manica di idioti disoccupati...
Alla fine se solo si fossero uniti fra di loro, lasciando stare anche il Pd
avrebbero superato la soglia dello sbarramento.
Insomma, insieme valgono quanto l'UDC. Non hanno leadership e la mazzata
delle precedenti elezioni ha lasciato il segno. Ma attenzione, esistono.
Post by A.
BONINO-PANNELLA - voto 4: Ancora non riesco a capire il senso della loro
presenza. Non potrebbero darsi allo spettacolo o alle arti figurative?
Gente con posizioni spesso incomprensibili, dalle idee spesso più confuse
dei loro elettori e dallo stile che abbiamo visto tutti ieri sera con
Cappato da Vespa.
IMHO da eliminare alla radice.
Che significa eliminare. Non hanno passato lo sbarramento e quindi stanno a
casa.
Poi, per me, che esistessero pure. Qualche merito pregresso ce l'hanno anche
se hanno fatto di tutto per farlo dimenticare con troppe carnevalate
Flapane (Fastfla)
2009-06-08 09:35:35 UTC
Permalink
Post by Joker
Questi come altri, una volta finito l'antiberlusconismo urlato torneranno ai
livelli omeopatici di sempre.
Insomma finchè c'è casino ci sarà spazio anche per questi
pseudo-ribellisti-populisti.Quando e se si dovesse tornare a far politica
seriamente scompariranno.
Questo intendeva Lerner. Ma se già si facesse un pò di pulizia in
Parlamento e poi si sciogliessero per aver raggiunto tutti gli
obiettivi, già sarebbe una buona cosa, in Italia. Sta solo a loro
riuscire a migliorarsi nei prossimi appuntamenti elettorali, e rubare
voti al Pdl piuttosto che al Pd.
--
Flavio
www.flapane.com
A.
2009-06-08 09:42:50 UTC
Permalink
Post by Joker
Sì però non va bene giudicare l'esito dalle previsioni e non dai valori
assoluti.
In che senso? Io ho giudicato su quelli che sono ormai dati definitivi...
Post by Joker
Sicuramente non c'è stato l'auspicato(da loro) plebiscito ma nella realtà
hanno tenuto. Due punti in meno tenendo conto che in una fusione non
sempre due più due fa quattro, consente a loro di rimanere saldi in
sella. La forbice con il competitor più vicino si è allargata, alla fine.
Hai fatto un cut furbo, ma io ti colgo in castagna...
Nelle politiche del 2008, quelle del trionfo berlusconiano, le forze di
centro destra (PDL+Lega+MPA) arrivarono al 46,8%.
Le forze di centrosinistra (PD+IDV+Sinistra Arcobaleno) chiusero al 37,5%,
con uno scarto, quindi di 9,3 punti percentuali.

Oggi, il centrodestra (PDL+Lega+MPA) è al 47,7% guadagnando quindi lo 0,9%
rispetto all'anno scorso.

Di contro il centrosinistra (PD+IDV+PRC+PANNELLA+SL), che sono gli stessi
del 2008 seppur più spezzettati, sommano il 44% dei voti, con un aumento
di ben 6,5 punti percentuali...

E la forbice si è ridotta dal 9,3% a soli 3,7%.

I problemi delineati sono altri:

Per il centrodestra l'inflazione dell'immagine del leader carismatico e il
rafforzamento della Lega porta a scenari più instabili in seno alla
coalizione.

Per il centrosinistra la frammentazione in mille partiti e partitelli
sembra non aver fine, e senza remare verso un'unica direzione non si
arriva da nessuna parte...

Questi sono, IMHO, i veri punti focali...
Post by Joker
Questi come altri, una volta finito l'antiberlusconismo urlato torneranno >
ai livelli omeopatici di sempre.
Post by Joker
Insomma finchè c'è casino ci sarà spazio anche per questi
pseudo-ribellisti-populisti.Quando e se si dovesse tornare a far politica
seriamente scompariranno.
Intanto avranno raggiunto lo scopo: riportarci ad una politica seria...
Ti pare poco?
Post by Joker
Alla fine se solo si fossero uniti fra di loro, lasciando stare anche il
Pd avrebbero superato la soglia dello sbarramento.
Insomma, insieme valgono quanto l'UDC. Non hanno leadership e la mazzata
delle precedenti elezioni ha lasciato il segno. Ma attenzione, esistono.
Infatti esistono eccome. Dovrebbero solo fare un bagno d'umiltà e lottare
per il bene comune, invece che per quello del proprio orticello...
Post by Joker
Post by A.
BONINO-PANNELLA
Che significa eliminare. Non hanno passato lo sbarramento e quindi stanno
a casa.
Poi, per me, che esistessero pure. Qualche merito pregresso ce l'hanno
anche se hanno fatto di tutto per farlo dimenticare con troppe carnevalate
Eliminare significa "dalla scena politica", visto che il loro apporto è
appunto più folcloristico che pratico...

A.
--
Visita il sito interamente dedicato al calcio argentino!
www.calcioargentino.com

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Joker
2009-06-08 09:49:45 UTC
Permalink
Post by A.
In che senso? Io ho giudicato su quelli che sono ormai dati definitivi...
Nel senso che tu valuti il risultato rispetto alle aspettative, non
all'esito finale.
Post by A.
Hai fatto un cut furbo, ma io ti colgo in castagna...
Nelle politiche del 2008, quelle del trionfo berlusconiano, le forze di
centro destra (PDL+Lega+MPA) arrivarono al 46,8%.
Le forze di centrosinistra (PD+IDV+Sinistra Arcobaleno) chiusero al 37,5%,
con uno scarto, quindi di 9,3 punti percentuali.
Oggi, il centrodestra (PDL+Lega+MPA) è al 47,7% guadagnando quindi lo 0,9%
rispetto all'anno scorso.
Di contro il centrosinistra (PD+IDV+PRC+PANNELLA+SL), che sono gli stessi
del 2008 seppur più spezzettati, sommano il 44% dei voti, con un aumento
di ben 6,5 punti percentuali...
E la forbice si è ridotta dal 9,3% a soli 3,7%.
E non funziona così in politica. Tu devi paragonare forze omogenee, non i
pro e gli anti.
Nelle ultime politiche lo scontro è stato PD, IDV vs. casa delle libertà,
oggi PDL. Ed i raffronti vanno fatti su questo
Post by A.
Ti pare poco?
Mi pare che abbiano un loro perchè oggi che c'è confusione, e basta.
A.
2009-06-08 10:01:26 UTC
Permalink
Post by Joker
Nel senso che tu valuti il risultato rispetto alle aspettative, non
all'esito finale.
Ni...

Da una parte mi piace sbeffeggiare l'ennesima fanfaronata di Papi che oggi
ch'ha una delle banane di Balotelli infilate dove sai tu.

Dall'altra però valuto in confronto alle amministrative del 2008...
Post by Joker
E non funziona così in politica. Tu devi paragonare forze omogenee, non i
pro e gli anti.
Nelle ultime politiche lo scontro è stato PD, IDV vs. casa delle libertà,
oggi PDL. Ed i raffronti vanno fatti su questo
Sono omogenee!!
Le forze di sinistra non appoggiano certo il governo...!!
Non ne faccio un discorso di sigle, ma di forze bipolari...
Il polo di destra resta stabile, quello di sinistra si è rafforzato.
Ma il polo di destra governa perché è unito mentre quello di sinistra si
fotte perché litigioso e incapace di fare squadra (a causa, IMHO, della
mancanza di un vero leader).

Ma se guardi un po' oltre vedrai che queste elezioni, soprattutto visto
poi il vento che soffia nel resto d'Europa, sono molto meno drammatiche
per la sinistra che per la destra...

Il tutto IMHO, of course...
Post by Joker
Mi pare che abbiano un loro perchè oggi che c'è confusione, e basta.
Se solo si rendessero conto che con la confusione che regna sovrana oggi
hanno tutti da perdere e nessuno (o quasi) da guadagnare, forse sarebbe il
primo importante passo verso il ritorno sulla retta via...

A.
--
Visita il sito interamente dedicato al calcio argentino!
www.calcioargentino.com

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Joker
2009-06-08 10:09:02 UTC
Permalink
Post by A.
Le forze di sinistra non appoggiano certo il governo...!!
Sicuramente, ma nemmeno l'UDC .Il punto è che alle ultime elezioni si sono
presentate divise
con altro canditato premier e altre alleanze. Accorparle quando fa comodo
non è fuorviante per una valutazione politica del voto.
Post by A.
Non ne faccio un discorso di sigle, ma di forze bipolari...
Il polo di destra resta stabile, quello di sinistra si è rafforzato.
Ma il polo di destra governa perché è unito mentre quello di sinistra si
fotte perché litigioso e incapace di fare squadra (a causa, IMHO, della
mancanza di un vero leader).
Non può fare squadra finchè ci saranno i comunisti più oltranzisti ed i
cattolici ex DC.
Nessun leader riuscirebbe ad amalgamare forze così eterogenee. Non ci
riescono all'interno dello stesso partito, figuriamoci con gli esterni.
Post by A.
Ma se guardi un po' oltre vedrai che queste elezioni, soprattutto visto
poi il vento che soffia nel resto d'Europa, sono molto meno drammatiche
per la sinistra che per la destra...
Questioni di lana caprina, se permetti. In Italia sono cresciuti unicamente
quei raggruppamenti che hanno fatto dell'antipolitica la loro bandiera. Gli
altri, chi più chi meno, hanno lasciato qualcosa sul terreno.E' un'anomalia
che non durerà molto considerato anche il fatto che probabilmente i
"dipietristi" come "i leghisti" hanno votato in massa, gli altri no.
M@rphy
2009-06-08 09:30:04 UTC
Permalink
Post by A.
PD - voto 6: Non arriva la temuta debacle, ma il partito è in calo. La
gli vuoi bene e non vuoi darlo a vedere?
Post by A.
IDV - voto 9: Raddoppia le preferenze, grazie anche al mio voto che si sa
un pò di parte, non ti sembra? :-)
Post by A.
PRC-SL: Si, li metto tutti insieme. Tanto non sono altro che la scissione
della scissione della scissione dei partiti di estrema sinistra.
sono un ex-elettore DS in fuga. Perchè non ci si interroga su questa fuga?
Sei veramente convinto che il 6% degli italiani sia idiota e che ha
fatto questa scelta per ideologia bieca? Secondo me prima di esprimere
delle opinioni valuterei meglio le cose: ho votato Sinistra e libertà,
con Rifondazione non l'avrei fatto. Tieni presente che se mi sposto un
pò più a destra trovo IDV, non certo il PD che molto probabilmente avrà
degli eletti che siederanno tra i popolari europei.
Il PD non è il partito egemone della sinistra, deve tenere conto di
tutte le istanze che provengono soprattutto da sinistra.
Quando tornerà ad essere il vero partito vicino alla gente sarò disposto
a fare un percorso unitario. Ma tanto a sentire te siamo solo una manica
di idioti disoccupati...
E non venirmi a dire che per colpa nostra .....

***@rphy
A.
2009-06-08 09:51:05 UTC
Permalink
Post by ***@rphy
sono un ex-elettore DS in fuga. Perchè non ci si interroga su questa fuga?
Sei veramente convinto che il 6% degli italiani sia idiota e che ha
fatto questa scelta per ideologia bieca? Secondo me prima di esprimere
delle opinioni valuterei meglio le cose: ho votato Sinistra e libertà,
con Rifondazione non l'avrei fatto. Tieni presente che se mi sposto un
pò più a destra trovo IDV, non certo il PD che molto probabilmente avrà
degli eletti che siederanno tra i popolari europei.
Il PD non è il partito egemone della sinistra, deve tenere conto di
tutte le istanze che provengono soprattutto da sinistra.
Quando tornerà ad essere il vero partito vicino alla gente sarò disposto
a fare un percorso unitario. Ma tanto a sentire te siamo solo una manica
di idioti disoccupati...
E non venirmi a dire che per colpa nostra .....
Infatti io sono del parere che i primi a passarsi una mano sulla coscienza
dovrebbero essere i "caporioni" del PD.

La tua analisi dei problemi della sinistra è giustissima, e chiarisce
qual'è il punto debole della sinistra attuale, dall'IDV a PDL, SL e PRC.

Però ho solo una domanda: se sei cosciente di tutto questo, non credi che
il voto per un partito che sapevi, perché lo sapevi, che non superava lo
sbarramento, equivale ad un voto alla destra?

Se vedi un uomo a terra ferito, per iuatarlo che fai, allarghi di più la
ferita per far si che i medici poi la vedano meglio per curarlo?

Il tuo discorso, ripeto, è condivisibilissimo.
Ma con un altro sistema elettorale, e quando non ci sarà più la necessità
di liberarci di una dittatura, seppur dolce, del nano.
Oggi, invece, è un autogol.

A.

A.
--
Visita il sito interamente dedicato al calcio argentino!
www.calcioargentino.com

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Joker
2009-06-08 10:11:20 UTC
Permalink
Post by A.
Infatti io sono del parere che i primi a passarsi una mano sulla coscienza
dovrebbero essere i "caporioni" del PD.
Punti di vista. Pensa che io la valuto come l'unica operazione davvero
riuscita del Pd.
A.
2009-06-08 10:27:04 UTC
Permalink
Post by Joker
Punti di vista. Pensa che io la valuto come l'unica operazione davvero
riuscita del Pd.
Quale, quella di scrollarsi di dosso tutte le zecche (piccole ma che
succhiano sangue) dei partiti più piccoli?

Ma anche io lo sono...

Solo che adesso dovrebbero cercare di convincere gli elettori che è meglio
votare per loro che per le zecche.
E' lì che sta il difficile...

A.
--
Visita il sito interamente dedicato al calcio argentino!
www.calcioargentino.com

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Joker
2009-06-08 10:33:35 UTC
Permalink
Post by A.
Post by Joker
Punti di vista. Pensa che io la valuto come l'unica operazione davvero
riuscita del Pd.
Quale, quella di scrollarsi di dosso tutte le zecche (piccole ma che
succhiano sangue) dei partiti più piccoli?
Ma anche io lo sono...
Solo che adesso dovrebbero cercare di convincere gli elettori che è meglio
votare per loro che per le zecche.
E' lì che sta il difficile...
Ma no anche quello è riuscito se vogliamo. Dall'altra parte sono in più, il
problema è quello senza farsi troppe seghe mentali. Ora prendi Di Pietro,
questo ha levato voti al Pd non certo al PDL. Dimmi tu xhe senso ha negli
equilibri a venire. Niente. Tu per vincere devi sottrarre consensi all'altra
parte non all'interno della tua coalizione o comunque potenziale alleanza.
Altrimenti è solo cannibalismo.
Freethinker
2009-06-08 11:12:06 UTC
Permalink
Post by Joker
Post by A.
Post by Joker
Punti di vista. Pensa che io la valuto come l'unica operazione davvero
riuscita del Pd.
Quale, quella di scrollarsi di dosso tutte le zecche (piccole ma che
succhiano sangue) dei partiti più piccoli?
Ma anche io lo sono...
Solo che adesso dovrebbero cercare di convincere gli elettori che è meglio
votare per loro che per le zecche.
E' lì che sta il difficile...
Ma no anche quello è riuscito se vogliamo. Dall'altra parte sono in più, il
problema è quello senza farsi troppe seghe mentali. Ora prendi Di Pietro,
questo ha levato voti al Pd non certo al PDL. Dimmi tu xhe senso ha negli
equilibri a venire. Niente. Tu per vincere devi sottrarre consensi all'altra
parte non all'interno della tua coalizione o comunque potenziale alleanza.
Altrimenti è solo cannibalismo.
Decidetevi però, Di Pietro è un uomo di destra o no, fa politiche
(politiche adesso, dichiarazioni va...) di destra o no? Allora i suoi
voti molto probabilmente senza berlusconi e senza Di Pietro tornerebbero
in buona parte ai rispettivi proprietari dell'uomo qualunque o giù di
lì... perdere voti a favore di Di Pietro significa perdere voti
moderati. Fai politiche moderate, non ti allei più con quelli lì perché
hanno la falce e martello e i moderati si spaventano, e invece i
moderati ti voltano le spalle lo stesso (perché i moderati sono così). A
proposito di operazioni riuscite.
Joker
2009-06-08 13:54:20 UTC
Permalink
Post by Freethinker
Decidetevi però, Di Pietro è un uomo di destra o no, fa politiche
(politiche adesso, dichiarazioni va...) di destra o no? Allora i suoi
voti molto probabilmente senza berlusconi e senza Di Pietro tornerebbero
in buona parte ai rispettivi proprietari dell'uomo qualunque o giù di
lì... perdere voti a favore di Di Pietro significa perdere voti
moderati. Fai politiche moderate, non ti allei più con quelli lì perché
hanno la falce e martello e i moderati si spaventano, e invece i
moderati ti voltano le spalle lo stesso (perché i moderati sono così). A
proposito di operazioni riuscite.
Non ho capito che vuoi dire. Da dove provengano i voti per Dp e se è di
destra o meno non me ne frega nulla. Posso dire che allo stato mi
sembrano suffragi che si sono spostati all'interno del fronte
dell'opposizione e non sottratti agli avversari.
A me hanno insegnato che per vincere devi attrarre quelli che fino ad
ieri ti avrebbero votato contro.
O è cambiata la regola?
Freethinker
2009-06-08 14:50:10 UTC
Permalink
Post by Joker
Non ho capito che vuoi dire. Da dove provengano i voti per Dp e se è di
destra o meno non me ne frega nulla. Posso dire che allo stato mi
sembrano suffragi che si sono spostati all'interno del fronte
dell'opposizione e non sottratti agli avversari.
A me hanno insegnato che per vincere devi attrarre quelli che fino ad
ieri ti avrebbero votato contro.
O è cambiata la regola?
La regola è prendere più voti. Non capisco perché attribuisci a ex PD i
voti in più di IdV e non agli astenuti... hai notizie sui flussi di già?
Io credo che in buona parte i voti persi siano proprio persi, gente che
è rimasta a casa. Di Pietro ha preso più voti, ma non così tanti come le
percentuali farebbero pensare. Bisogna guardare i numeri assoluti. E
francamente penso che sia peggio così.

Quanto all'attrarre voti dallo schieramento avversario, o fai opera
clientelare oppure smetti di fare l'opposizione. Il tentativo di
attrarre i supermoderati (superando anche il "tappo" Casini a questo
punto) mi pare già miseramente fallito, o hanno ancora speranze? Quante
scoppole ci vogliono, mi chiedo...

Il serbatoio del voto a cui il PD deve attingere è a casetta e non
sembra avere intenzione di smuoversi. Provassero a fare politica e a
"mobilitare le masse" (non si porta più, lo so, in marketing si usano
altri termini, ma insomma ci siamo capiti). Magari ci vuole un progetto
*grande* con possibilità di vittoria e non uno *piccolo* ed "esclusivo"
con certezza di sconfitta.

E comunque stiamo sempre parlando del misero 30% di voto di opinione in
caso di politiche, che invece alle europee si sbizzarisce. Vedremo che
alle amministrative già i numeri saranno diversi, ne sono convinto.
Joker
2009-06-08 18:15:15 UTC
Permalink
Post by Freethinker
La regola è prendere più voti. Non capisco perché attribuisci a ex PD i
voti in più di IdV e non agli astenuti... hai notizie sui flussi di già?
A lume di logica se gli astenuti di questa tornata sono molti di più
della precedente attribuire all'IDV questa riemersione mi pare una
forzatura bella e buona.
Freethinker
2009-06-08 16:35:02 UTC
Permalink
Post by Joker
Post by Freethinker
Decidetevi però, Di Pietro è un uomo di destra o no, fa politiche
(politiche adesso, dichiarazioni va...) di destra o no? Allora i suoi
voti molto probabilmente senza berlusconi e senza Di Pietro
tornerebbero in buona parte ai rispettivi proprietari dell'uomo
qualunque o giù di lì... perdere voti a favore di Di Pietro significa
perdere voti moderati. Fai politiche moderate, non ti allei più con
quelli lì perché hanno la falce e martello e i moderati si spaventano,
e invece i moderati ti voltano le spalle lo stesso (perché i moderati
sono così). A proposito di operazioni riuscite.
Non ho capito che vuoi dire. Da dove provengano i voti per Dp e se è di
destra o meno non me ne frega nulla. Posso dire che allo stato mi
sembrano suffragi che si sono spostati all'interno del fronte
dell'opposizione e non sottratti agli avversari.
A me hanno insegnato che per vincere devi attrarre quelli che fino ad
ieri ti avrebbero votato contro.
O è cambiata la regola?
Guarda giusto per mettere carne e numeri al fuoco:

http://www.corriere.it/politica/speciali/2009/elezioni/notizie/numero_voti_reali_e9c47ee6-541c-11de-b645-00144f02aabc.shtml
chi sa se senza snipurl funzia...

comunque è sul sito del CdS. Anche ammesso che TUTTI i voti in più di
IdV siano TUTTI ex PD, mancano sempre 2.900.000 voti (3,7 Mln -
800.000). Questi chi se li è mangiati se non Veltroni/Franceschini?
Joker
2009-06-08 18:16:15 UTC
Permalink
Post by Freethinker
comunque è sul sito del CdS. Anche ammesso che TUTTI i voti in più di
IdV siano TUTTI ex PD, mancano sempre 2.900.000 voti (3,7 Mln -
800.000). Questi chi se li è mangiati se non Veltroni/Franceschini?
Visto che non sono andati dall'altra parte, fai un po' tu, prova ad
indovinare:)
Freethinker
2009-06-09 07:27:32 UTC
Permalink
Post by Joker
Post by Freethinker
comunque è sul sito del CdS. Anche ammesso che TUTTI i voti in più di
IdV siano TUTTI ex PD, mancano sempre 2.900.000 voti (3,7 Mln -
800.000). Questi chi se li è mangiati se non Veltroni/Franceschini?
Visto che non sono andati dall'altra parte, fai un po' tu, prova ad
indovinare:)
Soo rimasti a casa, Jo. Ieri sera questo diceva anche Mannheimer. Il
progetto non piace, non affascina, viene percepito come perdente in
partenza e a vedere la propria squadra perdere allo stadio ci vanno in
pochi, come sai.
A.
2009-06-08 11:26:56 UTC
Permalink
Post by Joker
Ma no anche quello è riuscito se vogliamo. Dall'altra parte sono in più,
il problema è quello senza farsi troppe seghe mentali.
Eh no, non sono mica tanto daccordo... Se l'operazione fosse riuscita e
gli elettori della sinistra radicale si fossero convinti a votare il PD,
questi a quest'ora avrebbero il 9% (novepercento!) in più senza contare
IDV...!!

Il problema invece è proprio ancora questo voto frastagliato che perde
messo di fronte al voto invece compatto della fazione opposta...
Post by Joker
Ora prendi Di Pietro, questo ha levato voti al Pd non certo al PDL. Dimmi
tu xhe senso ha negli equilibri a venire. Niente.
Ha un senso in termini di credibilità. L'opposizione del Partito
Democratico era troppo, troppo blanda! Sembrava quasi di avere due destre
invece che una destra e una sinistra!
E quindi il voto a Di Pietro ha dimostrato questa insofferenza...
Di Pietro, infatti, ha tolto voti al PD, non a SL o al PRC... Segno
evidente che il messaggio inviato al PD è chiaro: basta calarsi le braghe,
si torni a lottare...

A.
--
Visita il sito interamente dedicato al calcio argentino!
www.calcioargentino.com

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Freethinker
2009-06-08 11:07:01 UTC
Permalink
Post by Joker
Post by A.
Infatti io sono del parere che i primi a passarsi una mano sulla coscienza
dovrebbero essere i "caporioni" del PD.
Punti di vista. Pensa che io la valuto come l'unica operazione davvero
riuscita del Pd.
Infatti... per fortuna che ci sono i numeri a testimoni, come nelle
classifiche :) E facciamo i complimenti a chi ha fatto questa operazione
così riuscita perdendo oltre il 10% dei voti :)
skip
2009-06-08 11:39:18 UTC
Permalink
Post by Freethinker
Infatti... per fortuna che ci sono i numeri a testimoni, come nelle
classifiche :) E facciamo i complimenti a chi ha fatto questa
operazione così riuscita perdendo oltre il 10% dei voti :)
Voti persi davvero, perchè non li vedo ricilati da nessuna parte, forse nell
800.000 schede nulle o bianche :(
--
............................................................
*TUTTO RIGOROSAMENTE IMHO*
Freethinker
2009-06-08 12:56:11 UTC
Permalink
Post by skip
Post by Freethinker
Infatti... per fortuna che ci sono i numeri a testimoni, come nelle
classifiche :) E facciamo i complimenti a chi ha fatto questa
operazione così riuscita perdendo oltre il 10% dei voti :)
Voti persi davvero, perchè non li vedo ricilati da nessuna parte, forse nell
800.000 schede nulle o bianche :(
Gente che se n'è stata a casa, soprattutto.
M@rphy
2009-06-08 23:05:03 UTC
Permalink
Post by skip
Post by Freethinker
Infatti... per fortuna che ci sono i numeri a testimoni, come nelle
classifiche :) E facciamo i complimenti a chi ha fatto questa
operazione così riuscita perdendo oltre il 10% dei voti :)
Voti persi davvero, perchè non li vedo ricilati da nessuna parte, forse nell
800.000 schede nulle o bianche :(
uno mi dà dell'idiota, uno dice che sono stato a casa, una dice che ho
votato scheda bianca o nulla.
Sono io che non ho votato come negli ultimi 25 anni: mi sono spostato su
Sinistra e libertà. E' la prima volta in 25 anni. Sono a disposizione
per l'analisi del voto.
Di quegli altri 799.900 non so cosa abbiano fatto, qualcuno me lo sono
portato dietro io.
***@rphy
Freethinker
2009-06-09 07:06:21 UTC
Permalink
Post by ***@rphy
Post by skip
Post by Freethinker
Infatti... per fortuna che ci sono i numeri a testimoni, come nelle
classifiche :) E facciamo i complimenti a chi ha fatto questa
operazione così riuscita perdendo oltre il 10% dei voti :)
Voti persi davvero, perchè non li vedo ricilati da nessuna parte,
forse nell 800.000 schede nulle o bianche :(
uno mi dà dell'idiota, uno dice che sono stato a casa, una dice che ho
votato scheda bianca o nulla.
Sono io che non ho votato come negli ultimi 25 anni: mi sono spostato su
Sinistra e libertà. E' la prima volta in 25 anni. Sono a disposizione
per l'analisi del voto.
Di quegli altri 799.900 non so cosa abbiano fatto, qualcuno me lo sono
portato dietro io.
Da quello che diceva Mannheimer ieri sera mica sei speciale :) 500.000
hanno fatto come te, 100.000 hanno fatto il cammino inverso.
Joker
2009-06-08 13:51:33 UTC
Permalink
Post by Freethinker
Post by Joker
Post by A.
Infatti io sono del parere che i primi a passarsi una mano sulla coscienza
dovrebbero essere i "caporioni" del PD.
Punti di vista. Pensa che io la valuto come l'unica operazione davvero
riuscita del Pd.
Infatti... per fortuna che ci sono i numeri a testimoni, come nelle
classifiche :) E facciamo i complimenti a chi ha fatto questa operazione
così riuscita perdendo oltre il 10% dei voti :)
In verità mi riferivo alle politiche non alle europee.
Ma anche là, perchè non sono stati votati?
Come al solito in questo paese la colpa è sempre dell'arbitro cornuto,
mai la tua che hai giocato male
M@rphy
2009-06-08 22:58:54 UTC
Permalink
Post by Joker
Post by A.
Infatti io sono del parere che i primi a passarsi una mano sulla coscienza
dovrebbero essere i "caporioni" del PD.
Punti di vista. Pensa che io la valuto come l'unica operazione davvero
riuscita del Pd.
Caro Jok,
penso di conoscerti un pò virtualmente. Quando in ballo ci sono
questioni che riguardano la dignità, i diritti e la libertà sulle
questioni etiche, sono sicuro che anche tu sarai dalla mia parte, ovvero
quella parte di persone che si riconosce nei valori propriamente della
sinistra progressista. La fusione auspicata con la Margherita ha avuto,
per ora, un effetto di democristianizzazione che non permette al PD di
ritrovare le proprie radici.
Ci sono dei personaggi a sinistra che sarebbe meglio evitare, quelli del
no, quelli che non vogliono governare. Io sono per una sinistra capace
di governare.
***@rphy
Joker
2009-06-09 08:41:50 UTC
Permalink
Post by ***@rphy
Caro Jok,
penso di conoscerti un pò virtualmente. Quando in ballo ci sono questioni
che riguardano la dignità, i diritti e la libertà sulle questioni etiche,
sono sicuro che anche tu sarai dalla mia parte, ovvero quella parte di
persone che si riconosce nei valori propriamente della sinistra
progressista. La fusione auspicata con la Margherita ha avuto, per ora, un
effetto di democristianizzazione che non permette al PD di ritrovare le
proprie radici.
Ci sono dei personaggi a sinistra che sarebbe meglio evitare, quelli del
no, quelli che non vogliono governare. Io sono per una sinistra capace di
governare.
Assolutamente d'accordo. Sono da sempre vicino alla sinistra riformista ma
altrettanto da sempre quando mi giro non la vedo mai. Mi capitano sempre
massimalisti, talebani della politica, o peggio, catto- comunisti o
sedicenti tali che sono stati dal mio punto di vista la vera zavorra che ha
impedito la crescita di una sinistra moderna e che soprattutto non si faccia
fottere su certi temi dalla destra o dai berlusconiani che sono una razza a
parte.
skip
2009-06-09 12:08:34 UTC
Permalink
Post by Joker
Assolutamente d'accordo. Sono da sempre vicino alla sinistra
riformista ma altrettanto da sempre quando mi giro non la vedo mai.
Mi capitano sempre massimalisti, talebani della politica, o peggio,
catto- comunisti o sedicenti tali che sono stati dal mio punto di
vista la vera zavorra che ha impedito la crescita di una sinistra
moderna e che soprattutto non si faccia fottere su certi temi dalla
destra o dai berlusconiani che sono una razza a parte.
La domanda sorge spontanea, il PD cos'è?

p.s. non ho segutio perfettamente tutto il 3d, forse lo avrai anche già
detto da qualche parte.
--
............................................................
*TUTTO RIGOROSAMENTE IMHO*
Joker
2009-06-09 12:59:44 UTC
Permalink
Post by skip
La domanda sorge spontanea, il PD cos'è?
E' un partito ancora troppo eterogeneo nel quale convivono, peraltro male,
molte, troppe anime.
Fra queste quella riformista a me più vicina è quella che emerge in assoluto
meno. Di certo non è rappresentata da Franceschini che comunque detto tra
noi trovo un filo meglio di Veltroni .
Se al congresso dovesse venir fuori la candidatura di Bersani forse, dico
forse ci sarà una piccola svolta.
skip
2009-06-09 13:09:38 UTC
Permalink
Post by Joker
E' un partito ancora troppo eterogeneo nel quale convivono, peraltro
male, molte, troppe anime.
Fra queste quella riformista a me più vicina è quella che emerge in
assoluto meno. Di certo non è rappresentata da Franceschini che
comunque detto tra noi trovo un filo meglio di Veltroni .
Se al congresso dovesse venir fuori la candidatura di Bersani forse,
dico forse ci sarà una piccola svolta.
Io questa ala riformista non la vedo, è forse questa la differenza, vedo
delle persone che volendo la intrpreterebbero bene, come un giocatore fuori
ruolo che si adatta, ma sempre fuori ruolo sarà.
Bersani è una di quelle persone, e proprio per questo non sarà mai votato
dalla maggioranza del partito, ma soprattutto, avrà il coraggio una volta
eletto, eventualmente, di fare fuori il peggio?
Secondo me lì in mezzo qualcuno ha rimpianto l'allontanamento di de mita,
quando ha visto i 56.000 e passa voti che ha avuto.
--
............................................................
*TUTTO RIGOROSAMENTE IMHO*
M@rphy
2009-06-09 13:28:25 UTC
Permalink
Post by skip
Post by Joker
E' un partito ancora troppo eterogeneo nel quale convivono, peraltro
male, molte, troppe anime.
Secondo me lì in mezzo qualcuno ha rimpianto l'allontanamento di de mita,
quando ha visto i 56.000 e passa voti che ha avuto.
Vabbè se stiamo a rimpiangere De Mita io sto nella mia riserva indiana
al 4% con lo sbarramento a vita e non esco più.
Anche perchè l'altra soluzione è emigrare. Con una opposizione uguale
alla maggioranza!
***@rphy
skip
2009-06-09 14:18:25 UTC
Permalink
Post by ***@rphy
Vabbè se stiamo a rimpiangere De Mita io sto nella mia riserva indiana
al 4% con lo sbarramento a vita e non esco più.
Esattamente quello che stavo dicendo, respira e rileggi :P
--
............................................................
*TUTTO RIGOROSAMENTE IMHO*
M@rphy
2009-06-09 19:04:50 UTC
Permalink
Post by skip
Post by ***@rphy
Vabbè se stiamo a rimpiangere De Mita io sto nella mia riserva indiana
al 4% con lo sbarramento a vita e non esco più.
Esattamente quello che stavo dicendo, respira e rileggi :P
me pareva strano!!
Skip
2009-06-09 19:37:38 UTC
Permalink
Post by ***@rphy
Post by skip
Post by ***@rphy
Vabbè se stiamo a rimpiangere De Mita io sto nella mia riserva indiana
al 4% con lo sbarramento a vita e non esco più.
Esattamente quello che stavo dicendo, respira e rileggi :P
me pareva strano!!
una che c'ha il figlio al 73° può mai rimpiangere de mita? ;)
M@rphy
2009-06-08 22:34:14 UTC
Permalink
Post by A.
Però ho solo una domanda: se sei cosciente di tutto questo, non credi che
il voto per un partito che sapevi, perché lo sapevi, che non superava lo
sbarramento, equivale ad un voto alla destra?
Se rivedi il programma vedrai che è stata una sperimentazione, un
tentativo per capire se un laboratorio di questo tipo possa funzionare.
Sono convinto che la coalizione di centro sinistra deve comprendere 2
max 3 partiti rappresentativi di varie istanze. Nel momento in cui
avremo il partito unico di centro-sx non riesci a tenere tutti dentro a
centro o a sinistra.
Non è un autogol, prima o poi anche il PD capirà
***@rphy
FarSk
2009-06-08 09:30:50 UTC
Permalink
cut
Per pietà tutto, ma i voti no! :-)
2009-06-08 10:19:26 UTC
Permalink
"A." ha scritto
Post by A.
PDL - voto 5: Papi era partito sbandierando sondaggi che davano lui al
45%, la Lega al 5% e il PD al 21%.
Il suo partito prende 10 punti in meno di quello che Papi prevedeva.
PD - voto 6: Non arriva la temuta debacle, ma il partito è in calo. La
gente di sinistra non crede nel progetto e lo dimostra votando (alleluja)
per IDV e (purtroppo) le altre listarelle di estrema sinistra.
Franceschini si dice soddisfatto: e che dovrebbe dire? Lo davano al 21%,
ne prende "ben" il 26%... Tutto dipende da che lato guardi il mondo....
LEGA NORD - voto 7,5: Cresce, si, ma mica tanto... Sbandierano una
vittoria elettorale che vale quanto la vittoria di Napoli-Chievo. Da 8,3 a
10 e due.
IDV - voto 9: Raddoppia le preferenze,
Hai giudicato alcuni partiti secondo le aspettative/previsioni ed altri
secondo i risultati precedenti.
Non è una pagella un po' faziosa ?
:-)
A.
2009-06-08 10:29:17 UTC
Permalink
Post by
Hai giudicato alcuni partiti secondo le aspettative/previsioni ed altri
secondo i risultati precedenti.
Non è una pagella un po' faziosa ?
:-)
No... Perché l'unico che ho giudicato secondo le aspettative è il
pagliaccio che delle aspettative faceva la sua forza...

Degli altri ho sottolineato le cose sulla base dei risultati reali...

;-)

A.
--
Visita il sito interamente dedicato al calcio argentino!
www.calcioargentino.com

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Freethinker
2009-06-08 11:02:13 UTC
Permalink
Post by A.
PRC-SL: Si, li metto tutti insieme. Tanto non sono altro che la scissione
della scissione della scissione dei partiti di estrema sinistra.
Se avessereo un minimo di intelligenza, orgoglio e dignità, se avessero
almeno un po' a cuore le ideologie che rappresentano, questi qui
dovrebbero fare, alla luce di questi risultati elettorali, un clamoroso
mea culpa ed imparare la sonora lezione che gli è arrivata.
Da soli non sono nessuno. Insieme, anche senza il PD moderato, e senza
IDV, sarebbero la quinta forza politica del paese, ben oltre lo
sbarramento.
Così invece sono solo una manica di idioti disoccupati...
Sarei d'accordo sulla sostanza, meno sul tono ma lo prendo come un gioco.
Ti ricordo che insieme solo un anno fa non hanno raccattato manco la
metà dei voti di ieri. Era certamente il caso di insistere, ma forse è
stato meglio così. Tutto sommato il seggio a Bruxelles serve a poco.
Mettere adesso insieme sul piatto della bilancia il 7% dei voti sotto il
naso di Franceschini o altro guercio per lui tutto occupato nel corpo a
corpo con Di Pietro (e che speranze hanno?) invece può servire molto.
Anche per chiudere una buona volta il becco dei "centristi duri e puri"
(esiste un animale del genere?) del PD. Senza sinistra non vanno da
nessuna parte manco loro.
Post by A.
BONINO-PANNELLA - voto 4: Ancora non riesco a capire il senso della
loro presenza. Non potrebbero darsi allo spettacolo o alle arti
figurative?
Non ci fossero li inventerei personalmente, nonostante sia quasi sempre
in disaccordo con loro. Io non riesco a immaginare presidente della
repubblica migliore della Bonino, ad es.
Post by A.
LA DESTRA - voto 6: Cioé, anche solo per aver tolto qualche punticino
percentuale alle statistriche del PDL io già gli darei un bacio in fronte.
Ma in realtà il loro risultato è vicino ad una bocciatura senza appello.
Loro si, al contrario dei partitelli di estrema sinistra, si sono riuniti
tutti sotto una stessa sigla. Ma il risultato dice che delle loro
posizioni frega niente a nessuno tranne che ai siciliani.
Credo che dovranno valutare di diventare compagni di corso di Pannella e
Bonino.
Unione estemporanea e del tutto trasversale che non ha convinto nessuno.
Manco chi l'ha messa in piedi. Risultato scontato, ma alla fine di fatto
l'unico che sta seriamente richiedendo indietro i soldi per il
mezzoggiorno è proprio Lombardo.

I voti dei partiti maggiori (Lega e IDV compresi) non li commento
nemmeno che sono voti finti, televisivi, di plastica, senza alcun senso
o contenuto, IMO, se non gli schieramenti suscitati dalle tarantelle
televisive, come al grande fratello. Mi meraviglio che ci sia gente che
scrivi libri (sic) sul fenomeno Lega o simili scempiaggini. Farebbero
meglio a scriverne sugli italiani, odiosa genia, e sui loro vizi capitali.
A.
2009-06-08 11:53:50 UTC
Permalink
Post by Freethinker
Sarei d'accordo sulla sostanza, meno sul tono ma lo prendo come un gioco.
*E'* un gioco... :-D
Post by Freethinker
Ti ricordo che insieme solo un anno fa non hanno raccattato manco la
metà dei voti di ieri. Era certamente il caso di insistere, ma forse è
stato meglio così. Tutto sommato il seggio a Bruxelles serve a poco.
Mettere adesso insieme sul piatto della bilancia il 7% dei voti sotto il
naso di Franceschini o altro guercio per lui tutto occupato nel corpo a
corpo con Di Pietro (e che speranze hanno?) invece può servire molto.
Anche per chiudere una buona volta il becco dei "centristi duri e puri"
(esiste un animale del genere?) del PD. Senza sinistra non vanno da
nessuna parte manco loro.
Io credo che per PRC e SL questo potrebbe essere sia il punto di non
ritorno, sia invece una grande occasione...
All'interno della coalizione che perse clamorosamente l'anno scorso,
c'erano lotte intestine mai risolte, e screzi quotidiani che ne minavano
la tranquillità.

Ora:
se questa scissione voluta dal barese con l'orecchino (no, non Cassano...
:-pp) sarà servita a far capire a quest'ultimo che, seppur per uno 0,2%
dei voti, il suo partito è inferiore a Rifondazione, e quindi accetterà il
risultato delle urne acconsentendo di riformare un partito unico che remi
nella stessa direzione con un leader unico ed un programma condiviso, può
esserci un buon futuro per la sinistra radicale.

Se invece continueranno con le beghe di quartiere, allora sarà
definitivamente la fine, e a quel punto spero davvero che l'elettore di
sinistra radicale capisca che è comunque meglio votare il PD o IDV
piuttosto che disperdere il voto in mille partitelli di poco conto.
Post by Freethinker
Post by A.
BONINO-PANNELLA - voto 4: Ancora non riesco a capire il senso della
loro presenza. Non potrebbero darsi allo spettacolo o alle arti
figurative?
Non ci fossero li inventerei personalmente, nonostante sia quasi sempre
in disaccordo con loro. Io non riesco a immaginare presidente della
repubblica migliore della Bonino, ad es.
Passi per la Bonino, non commento per Pannella, ma a parte la funzione di
grillo parlante su alcune questioni etiche, mi dici politicamente a cosa
servono?
Post by Freethinker
Mi meraviglio che ci sia gente che scrive libri (sic) sul fenomeno Lega o
simili scempiaggini. Farebbero meglio a scriverne sugli italiani, odiosa
genia, e sui loro vizi capitali.
Siamo nell'Italia del "Grande Fratello", ricordi?

Lettura consigliata: Robert Harris - Gosthwriter

^__^

A.
--
Visita il sito interamente dedicato al calcio argentino!
www.calcioargentino.com

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Freethinker
2009-06-08 13:01:11 UTC
Permalink
Post by A.
Post by Freethinker
Non ci fossero li inventerei personalmente, nonostante sia quasi sempre
in disaccordo con loro. Io non riesco a immaginare presidente della
repubblica migliore della Bonino, ad es.
Passi per la Bonino, non commento per Pannella, ma a parte la funzione di
grillo parlante su alcune questioni etiche, mi dici politicamente a cosa
servono?
A parte i "comunisti" chi altri ti risulta che faccia battaglia
inequivocabilmente laiciste? Non mi viene in mente nessuno. Fanno
proposte chiare, secche, possono piacere o meno (l'abolizione degli albi
professionali mi piace tantissimo, ad esempio) su cui si può essere
d'accordo o meno, ma che non assecondano questa penosa atmosfera di
"marketing" della politica.
A.
2009-06-08 13:12:04 UTC
Permalink
Post by Freethinker
A parte i "comunisti" chi altri ti risulta che faccia battaglia
inequivocabilmente laiciste? Non mi viene in mente nessuno. Fanno
proposte chiare, secche, possono piacere o meno (l'abolizione degli albi
professionali mi piace tantissimo, ad esempio) su cui si può essere
d'accordo o meno, ma che non assecondano questa penosa atmosfera di
"marketing" della politica.
E quante di queste battaglie ti risulta che abbiano mai vinto?

Se vogliono fare gli opinion leader, che aprissero un giornale, una TV,
una radio...
Andassero in giro a fare conferenze come Grillo e Travaglio, pur senza
essere in politica.

Ma alla fine la loro presenza in politica, quanto pesa veramente se non in
termini puramente folkloristici?

A.
--
Visita il sito interamente dedicato al calcio argentino!
www.calcioargentino.com

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Joker
2009-06-08 14:00:46 UTC
Permalink
Post by A.
E quante di queste battaglie ti risulta che abbiano mai vinto?
Senza di loro divorzio eda aborto sarebbero rimasti nel cassetto per
altri anni.
A.
2009-06-08 14:52:15 UTC
Permalink
Post by Joker
Senza di loro divorzio eda aborto sarebbero rimasti nel cassetto per
altri anni.
Erano anni in cui non ero ancora nato...

:-ppp

A.
--
Visita il sito interamente dedicato al calcio argentino!
www.calcioargentino.com

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Freethinker
2009-06-08 14:54:09 UTC
Permalink
Post by A.
Post by Freethinker
A parte i "comunisti" chi altri ti risulta che faccia battaglia
inequivocabilmente laiciste? Non mi viene in mente nessuno. Fanno
proposte chiare, secche, possono piacere o meno (l'abolizione degli albi
professionali mi piace tantissimo, ad esempio) su cui si può essere
d'accordo o meno, ma che non assecondano questa penosa atmosfera di
"marketing" della politica.
E quante di queste battaglie ti risulta che abbiano mai vinto?
Ma perché bisogna vincerle per forza perché siano o meno giuste. Poi la
TUA vita oggi è diversa ANCHE perché questa gente negli anni '70 si è
fatta carico di rappresentare il vero senso comune degli italiani su
tanti argomenti, che era profondamente diverso da quello rappresentato
in parlamento. Io ancora li ringrazio... ma erano diversi anche gli
italiani.
Post by A.
Ma alla fine la loro presenza in politica, quanto pesa veramente se non in
termini puramente folkloristici?
Ma come folkloristici? E se questi sono folkloristici Di Pietro che è,
commedia dell'arte? Mah... mannaggia alla TV mannaggia :)
A.
2009-06-08 15:23:56 UTC
Permalink
Post by Freethinker
Ma come folkloristici? E se questi sono folkloristici Di Pietro che è,
commedia dell'arte? Mah... mannaggia alla TV mannaggia :)
TV a me?

Solo Sportitalia per il calcio argentino e Sky per il calcio Napoli...

Il resto lo lascio agli altri...

:-D

So benissimo l'importanza dei radicali negli anni '70, ma io parlo del
loro valore di adesso...
La Bonino e Pannella mi sembrano Sandra Mondaini e Raimondo Vianello...

Proprio per il rispetto che ho per loro, nella politica di oggi dovrebbero
fare solo da spettatori, e magari aprire gli occhi ai giovani sui problemi
della politica attuale...

A.
--
Visita il sito interamente dedicato al calcio argentino!
www.calcioargentino.com

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Piccuico
2009-06-08 16:28:48 UTC
Permalink
Post by A.
Post by Freethinker
Ma come folkloristici? E se questi sono folkloristici Di Pietro che è,
commedia dell'arte? Mah... mannaggia alla TV mannaggia :)
TV a me?
Solo Sportitalia per il calcio argentino e Sky per il calcio Napoli...
Il resto lo lascio agli altri...
:-D
So benissimo l'importanza dei radicali negli anni '70, ma io parlo del
loro valore di adesso...
La Bonino e Pannella mi sembrano Sandra Mondaini e Raimondo Vianello...
Proprio per il rispetto che ho per loro, nella politica di oggi dovrebbero
fare solo da spettatori, e magari aprire gli occhi ai giovani sui problemi
della politica attuale...
Dovrebbero andare in pensione, perchè anche loro hanno fatto parte del
palazzo e anche loro si sono sporcate le mani con berlusconi. Ed una larga
fetta di radicali, tipo quella lota antipatico e svbruffone di capezzone,
sono nel centrodestra e stanno lì a difendere le gesta del padrone.
Gli anni 70 sono passati da 40 anni ormai, non si può vivere una vita intera
di rendita
Freethinker
2009-06-08 16:31:24 UTC
Permalink
Post by Piccuico
Post by A.
Post by Freethinker
Ma come folkloristici? E se questi sono folkloristici Di Pietro che è,
commedia dell'arte? Mah... mannaggia alla TV mannaggia :)
TV a me?
Solo Sportitalia per il calcio argentino e Sky per il calcio Napoli...
Il resto lo lascio agli altri...
:-D
So benissimo l'importanza dei radicali negli anni '70, ma io parlo del
loro valore di adesso...
La Bonino e Pannella mi sembrano Sandra Mondaini e Raimondo Vianello...
Proprio per il rispetto che ho per loro, nella politica di oggi dovrebbero
fare solo da spettatori, e magari aprire gli occhi ai giovani sui problemi
della politica attuale...
Dovrebbero andare in pensione, perchè anche loro hanno fatto parte del
palazzo e anche loro si sono sporcate le mani con berlusconi. Ed una larga
fetta di radicali, tipo quella lota antipatico e svbruffone di capezzone,
sono nel centrodestra e stanno lì a difendere le gesta del padrone.
Gli anni 70 sono passati da 40 anni ormai, non si può vivere una vita intera
di rendita
Ma tu li vivi in ambito di schieramenti. Li devi giudicare sulla singola
battaglia.
Piccuico
2009-06-08 16:56:19 UTC
Permalink
Post by Freethinker
Ma tu li vivi in ambito di schieramenti. Li devi giudicare sulla singola
battaglia.
Free io dei radicali non posso mai dimenticare tre cose.

1 - Mi hanno scassato la minchia negli anni 80 loro col polo laico e
socialista e i loro ammiccamenti ai socialisti di Craxi

2 - La strategia referendaria è sempre stata tesa alle battaghie "civili".
Sui temi dell'economia e della politica estera sono dei liberisti del cazzo
e degli ultraatlantici sempre schierati dalla parte di Israele.
Il loro sogno era quello di avere un'Italia bipolare, un sistema di partiti
all'americana. Ci siamo arrivati, è tutto sto Paradiso ?
Non hanno MAI speso una parola per gli operai o per l'equità fiscale, la
lotta all'evasione, lo stato sociale. E' aria fritta borghese, della
peggiore (Compagno radicale, questa parola non so chi te l'ha data... ma in
fondo ti sta bene... facci sapere il prossimo referendum dov'è che i cani
debbono pisciare... (Cit. Gaber "Io che non sono Dio")

3 - Qualche annetto fa BOninoe Pannella si sono schierati e candidati col
centrodestra, il compagno Pannella nel centrodestra. Me li ricordo in tv
dalla parte di berlusconi e di FOrza Italia, il nuovo che avanza. E me li
ricordo a battagliare su tutti i media con berlusconi che, una volta usati e
visto che poi non gli erano così indispoensabili, li licenziò con una mano
avanti ed una dietro. E Pannella a reclamare i soldini per la sopravvivenza
del suo partitino liberal borghese. Che se ne andassero a cagare ! Sono solo
degli ipocriti

Gli preferisco ampiamente uno Storace che, per quanto mi stia lontano mille
miglia politicamente, almeno ha una sua dignità e anche sui temi sociali ha
qualcosa, pur discutibile, da dire.
Freethinker
2009-06-09 07:16:00 UTC
Permalink
Post by Piccuico
Post by Freethinker
Ma tu li vivi in ambito di schieramenti. Li devi giudicare sulla singola
battaglia.
Free io dei radicali non posso mai dimenticare tre cose.
1 - Mi hanno scassato la minchia negli anni 80 loro col polo laico e
socialista e i loro ammiccamenti ai socialisti di Craxi
Purtroppo non ci sono riusciti che Craxi ci aveva da fare gli
imbrogliucci suoi coi DC.
Post by Piccuico
2 - La strategia referendaria è sempre stata tesa alle battaghie "civili".
Sui temi dell'economia e della politica estera sono dei liberisti del cazzo
e degli ultraatlantici sempre schierati dalla parte di Israele.
Il loro sogno era quello di avere un'Italia bipolare, un sistema di partiti
all'americana. Ci siamo arrivati, è tutto sto Paradiso ?
SNIP...

come dicevo si può essere o meno d'accordo, io non lo sono quasi mai
come te, ma se non lo fanno loro chi è che solleva questioni di sostanza
e mi consente di esprimermi al riguardo senza che altri guidati da
tutt'altri interessi decidano al posto mio?
Altrimenti qua lasciano noi a occuparci di Noemi mentre *loro* (PD e
PDLEGA insieme) decidono di fare l'italia federale (ma il federalismo è
"solidale" eh... ROTFL) senza chiedere niente a nessuno! Sempre meglio
avere a che fare coi radicali che con quelli che si schierano bene e
razzolano male... 1000 volte meglio.
Joker
2009-06-08 13:59:27 UTC
Permalink
Post by Freethinker
Sarei d'accordo sulla sostanza, meno sul tono ma lo prendo come un gioco.
Ti ricordo che insieme solo un anno fa non hanno raccattato manco la
metà dei voti di ieri. Era certamente il caso di insistere, ma forse è
stato meglio così. Tutto sommato il seggio a Bruxelles serve a poco.
Mettere adesso insieme sul piatto della bilancia il 7% dei voti sotto il
naso di Franceschini o altro guercio per lui tutto occupato nel corpo a
corpo con Di Pietro (e che speranze hanno?) invece può servire molto.
Anche per chiudere una buona volta il becco dei "centristi duri e puri"
(esiste un animale del genere?) del PD. Senza sinistra non vanno da
nessuna parte manco loro.
Dipende dalla nuova legge elettorale che si dovesse fare.
Potrebbe non servire a nulla nemmeno il 7 che allo stato risulta un
3,5+3,5. E ricordati una cosa :con la sinistra radicale puoi fare una
opposizione "di qualità" forse migliore ma giammai vincerai un cazzo.
Almeno finchè dall'altra parte c'è LUI.
Freethinker
2009-06-08 14:57:11 UTC
Permalink
Post by Joker
Dipende dalla nuova legge elettorale che si dovesse fare.
Potrebbe non servire a nulla nemmeno il 7 che allo stato risulta un
3,5+3,5.
Questo è vero e c'è poco da fa'... speriamo in evoluzioni positive.
Post by Joker
E ricordati una cosa :con la sinistra radicale puoi fare una
opposizione "di qualità" forse migliore ma giammai vincerai un cazzo.
Almeno finchè dall'altra parte c'è LUI.
Questo invece non è vero perché si sono vinte le elezioni *2 volte*. E
lo si può fare una terza. Tutto cambia e tutto evolve. Il quadro a
sinistra è lo stesso di RC al 6% di 5 anni fa? È evidente che no.
Joker
2009-06-08 18:20:44 UTC
Permalink
Post by Freethinker
Questo invece non è vero perché si sono vinte le elezioni *2 volte*. E
lo si può fare una terza. Tutto cambia e tutto evolve. Il quadro a
sinistra è lo stesso di RC al 6% di 5 anni fa? È evidente che no.
Vincere come? Vincere e durare tre giorni perchè è il problema di queste
alleanze è perdere due volte.Primo perchè fai una figuraccia, secondo
perchè hai già perso la volta seguente senza nemmeno combattere

E ancora, si è vinto perchè Prodi ci ha messo la faccia e andava bene
anche a qualche o più di qualche, clerico-moderato.Candida Diliberto a
premier e vedi con la stessa coalizione quanti voti prendi.
Freethinker
2009-06-09 07:25:10 UTC
Permalink
Post by Joker
Post by Freethinker
Questo invece non è vero perché si sono vinte le elezioni *2 volte*. E
lo si può fare una terza. Tutto cambia e tutto evolve. Il quadro a
sinistra è lo stesso di RC al 6% di 5 anni fa? È evidente che no.
Vincere come? Vincere e durare tre giorni perchè è il problema di queste
alleanze è perdere due volte.Primo perchè fai una figuraccia, secondo
perchè hai già perso la volta seguente senza nemmeno combattere
Che ne so, vincere... che è sempre meglio che perdere con dignità, o no?
Post by Joker
E ancora, si è vinto perchè Prodi ci ha messo la faccia e andava bene
anche a qualche o più di qualche, clerico-moderato.Candida Diliberto a
premier e vedi con la stessa coalizione quanti voti prendi.
Un candidato che vada bene a tutti si trova. Un candidato che abbia la
personalità di reggerla la coalizione al momento non lo vedo manco io,
ma se smettessero di riproporre sempre le stesse facce, chi sa.

Fab non ci giriamo intorno. A proposito di "cannibali", il PD è stato il
più clamoroso tentativo di cannibalizzazione degli alleati che la
politica italiana ricordi (aveva ragionissima su questo Mastella). Ed è
fallito. Miseramente. Ci facessero una croce sopra e guardassero avanti,
almeno fino a che possono conservare una leadership nello schieramento.
Altrimenti qui tra poco resteranno veramente solo macerie e Di Pietro.
Joker
2009-06-09 08:46:01 UTC
Permalink
Post by Freethinker
Fab non ci giriamo intorno. A proposito di "cannibali", il PD è stato il
più clamoroso tentativo di cannibalizzazione degli alleati che la politica
italiana ricordi (aveva ragionissima su questo Mastella). Ed è fallito.
Miseramente. Ci facessero una croce sopra e guardassero avanti, almeno
fino a che possono conservare una leadership nello schieramento.
Altrimenti qui tra poco resteranno veramente solo macerie e Di Pietro.
E non giriamoci intorno. Onestà vorrebbe che un progetto politico si vada a
giudicare almeno nel medio termine, a meno che non hai l'artiglieria pesante
da mettere da subito in campo come ha fatto il cavaliere.
Il Pd, forse, è nato troppo in fretta o troppo in anticipo sui tempi e
fatica ancora ad avere una sua anima definita.
Ci vorrà del tempo come in tutte le cose .Non è facile in un paese dove in
un condominio si fanno cinque partiti.
Freethinker
2009-06-09 10:00:28 UTC
Permalink
Post by Joker
E non giriamoci intorno. Onestà vorrebbe che un progetto politico si vada a
giudicare almeno nel medio termine, a meno che non hai l'artiglieria pesante
da mettere da subito in campo come ha fatto il cavaliere.
Medio termine, medio termine... 5 anni? Ma sono già un'enormità 5 anni
di scoppole non ti riprendi più oggi. Mica è il dopoguerra. O spunta un
Obama domani (e pure se esistesse non lo farebbero spuntare MAI, ora
tocca alla terza linea, poi la quarta e così via) oppure l'esperienza è
bella e che conclusa. A meno che domani non muoia, almeno politicamente,
il cavaliere... ma nemmeno!
Joker
2009-06-09 10:29:52 UTC
Permalink
Medio termine, medio termine... 5 anni? Ma sono già un'enormità 5 anni di
scoppole non ti riprendi più oggi.
5 anni sono una legislatura, non un secolo. C'è gente che è stata trent'anni
nel frigorifero (remember Almirante?)
e oggi sta al governo.

. O spunta un
Obama domani (e pure se esistesse non lo farebbero spuntare MAI, ora tocca
alla terza linea, poi la quarta e così via) oppure l'esperienza è bella e
che conclusa. A meno che domani non muoia, almeno politicamente, il
cavaliere... ma nemmeno!
Ma come fa a definirsi conclusa un'esperienza che ha a stento un anno? Ma
davvero fai?
Certo che devono riflettere e correggere molto della loro linea, chi dice di
no. Ma oggi, ragionevolmente, chi c'è che si può oppore alla deriva
populista del cavaliere ed i suoi accoliti? Ma siamo seri . Dipendesse da me
sai che repulisti farei nel Pd, non ne hai manco un'idea ma il bambino con
l'acqua sporca non lo butto via.
Alla fine piaccia o no questo resta l'unico partito che se non ti piace
definirlo di sinistra lo chiamiamo di non destra che abbia una sua
consistenza non in Italia, ma in Europa. Ognuno è libero di avvicinarvici o
no, io l'ho fatto con diecimila riserve che probabilmente sono diverse dalle
tue, ma la realtà questa è. Poi se vogliamo inseguire ancora le chimere
delle falci e dei martelli o dei signori 3virgolacinquepercento faciamolo
pure. Daremmo altro fiato alle trombe del Berlusca. E non ne vedo la
necessitò, davvero
Freethinker
2009-06-09 11:47:28 UTC
Permalink
Post by Joker
Alla fine piaccia o no questo resta l'unico partito che se non ti piace
definirlo di sinistra lo chiamiamo di non destra
Ma lo sai che questa è bellissima? :)
Post by Joker
Ognuno è libero di avvicinarvici o
no, io l'ho fatto con diecimila riserve che probabilmente sono diverse dalle
tue, ma la realtà questa è. Poi se vogliamo inseguire ancora le chimere
delle falci e dei martelli o dei signori 3virgolacinquepercento faciamolo
pure. Daremmo altro fiato alle trombe del Berlusca. E non ne vedo la
necessitò, davvero
Ma che trombe? Ancora l'anticomunismo? Ma quello lo agita anche contro
Franceschini, capirai. Si tratta solo di mettere sul tavolo idee
vincenti. Al di là delle persone, il partito solo al comando non è
vincente e probabilmente non lo sarà MAI, nemmeno per la PdL. Se lo
vogliono capire e hanno imparato qualcosa dall'ultimo anno e mezzo, si
mettessero al tavolo e parlassero con tutti, rinunciando a mangiare
alleati e posizioni non "normalizzate". Altre strade non ce n'è,
possiamo aspettare fino al 2500 quando a votare ci andranno in 50 a
rappresentare i 500 milioni.

P.S. Che poi il loro sogno quello era, tenere la percentuale di votanti
intorno al 50-60% lasciando a casa tutti quelli che non votano Pd o PdL.
E invece sono rimasti a casa gli Ex-PD e Berlusca si tiene strettissimi
gli alleati. Napoleone proprio ci voleva per pensarla una strategia così :D
Joker
2009-06-09 11:55:36 UTC
Permalink
Post by Freethinker
Ma lo sai che questa è bellissima? :)
lo so. Perciò l'ho detta
Post by Freethinker
Ma che trombe? Ancora l'anticomunismo?
Sì, sì e ancora sì. E' un argomento che ha sempre la sua suggestione.In
certi ambiti intendo.
Che poi essere comunisti per Berly e company significa un'altra cosa che
esserlo davvero poco importa. Funziona sempre

Ma quello lo agita anche contro
Post by Freethinker
Franceschini, capirai. Si tratta solo di mettere sul tavolo idee vincenti.
Al di là delle persone, il partito solo al comando non è vincente e
probabilmente non lo sarà MAI, nemmeno per la PdL. Se lo vogliono capire e
hanno imparato qualcosa dall'ultimo anno e mezzo, si mettessero al tavolo
e parlassero con tutti, rinunciando a mangiare alleati e posizioni non
"normalizzate". Altre strade non ce n'è, possiamo aspettare fino al 2500
quando a votare ci andranno in 50 a rappresentare i 500 milioni.
Ma perchè non dici quello che pensi davvero? Cioè di riaggregare la sinistra
più radicale?
Per rimetterli insieme bisogna pagare un prezzo che non riavrai indietro in
chiave elettorale. Questi ti fanno più perdere voti che guadagnare.
Post by Freethinker
P.S. Che poi il loro sogno quello era, tenere la percentuale di votanti
intorno al 50-60% lasciando a casa tutti quelli che non votano Pd o PdL. E
invece sono rimasti a casa gli Ex-PD e Berlusca si tiene strettissimi gli
alleati. Napoleone proprio ci voleva per pensarla una strategia così :D
Ma che fesseria, dai. Se non vota il 40% degli aventi diritto l'astensione è
trasversale.
Se fossero tutti gli ex PD gli astenuti, allora sì che ci sarebbe di che
sperare.
Freethinker
2009-06-09 13:39:13 UTC
Permalink
Post by Joker
Sì, sì e ancora sì. E' un argomento che ha sempre la sua suggestione.In
certi ambiti intendo.
Ma figuriamoci... alla fine i dischi si rompono tutti, mica solo quelli
dell'antiberlusconismo.
Post by Joker
Ma perchè non dici quello che pensi davvero? Cioè di riaggregare la sinistra
più radicale?
Io dico tutti. Radicali (adottati e poi abbandonati appena hanno osato
prendere una posizione chiara su qualsiasi argomento), quelle brave
persone che sono (purtroppo) dietro Di Pietro senza guardarli con
sospetto perché rubano le poltrone, e sì certo anche la sininstra
(ometteri radicale che proprio non ce n'è bisogno). Ieri sentivo la
Finocchiaro "concedere" che dovevano come PD farsi carico nei parlamenti
delle istanze di quei 2 milioni di voti (scusate se sono pochi cit.).
Ecco cominciassero da questo. Poi si vede... per ora è il deserto.
Post by Joker
Per rimetterli insieme bisogna pagare un prezzo che non riavrai indietro in
chiave elettorale. Questi ti fanno più perdere voti che guadagnare.
Se in qualche provincia e qualche comune si siede un PD, è perché hanno
fatto le alleanze. Controlla pure...
Post by Joker
Ma che fesseria, dai. Se non vota il 40% degli aventi diritto l'astensione è
trasversale.
Se fossero tutti gli ex PD gli astenuti, allora sì che ci sarebbe di che
sperare.
Non lo sono, ma ne sono una grande parte. E sì, certo, c'è di che
sperare. Basta, come ti dicevo, fare politiche di aggregazione e non di
dis-gregazione per papparsi tutte le poltrone disponibili. Lo
sbarramento al 4 % alle europee a che è servito? a rubacchiare il seggio
a comunisti e radicali certo... ma anche a far eleggere un tizio della
pdl con 2000 preferenze *al parlamento europeo*. Inaudito. Complimenti a
chi ha votato o si è astenuto anche per quest'altra bella porcata.
skip
2009-06-09 14:21:38 UTC
Permalink
Post by Freethinker
Ma figuriamoci... alla fine i dischi si rompono tutti, mica solo
quelli dell'antiberlusconismo.
Non ti illudere, in questi giorni ho sentito persone parlare di comunismo da
battere, anche tra laureati e professionisti, gente dalla quale ti
aspetteresti una capacità critica diversa.
Post by Freethinker
Se in qualche provincia e qualche comune si siede un PD, è perché
hanno fatto le alleanze. Controlla pure...
Nel piccolo si vota la persona, le elezioni politiche sono altra cosa.

Guarda, l'unica cosa che potrebbe far propendere verso di noi a livello
nazionale è un maggioritario secco, a doppio turno, con patti di desistenza
lì dove proprio non ci si riesce a mettere d'accordo.
Ma chi la fa questa riforma elettorale?
--
............................................................
*TUTTO RIGOROSAMENTE IMHO*
Eugenio
2009-06-09 13:54:31 UTC
Permalink
Post by Joker
Ma come fa a definirsi conclusa un'esperienza che ha a stento un anno? Ma
davvero fai?
Certo che devono riflettere e correggere molto della loro linea, chi dice di
no.
Posso anche essere d'accordo con il tuo ragionamento di base, ma un
partito appena fondato che perde il 4,5% in un anno, ripeto *IN UN ANNO*
(proporzioni viste forse soltanto nel dopo-Tangentopoli) e che non
riconosce nemmeno di aver subito una sconfitta, secondo te dove si avvia?
E' evidente che una forza di centro-sinistra moderata e riformista ci deve
essere, anche perché non puoi lasciare a spasso un quarto della
popolazione italiana, ma se vanno avanti così, dopo aver sperperato in
pochi anni un patrimonio del 10% di voti, riusciranno a perdere anche
tutto il resto.
In questo senso mi auguro tutto il male possibile per il PD - l'attuale PD
- e proprio per questo non l'ho votato, ed è la prima volta per quanto mi
riguarda.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Joker
2009-06-09 14:00:17 UTC
Permalink
Post by Eugenio
Posso anche essere d'accordo con il tuo ragionamento di base, ma un
partito appena fondato che perde il 4,5% in un anno, ripeto *IN UN ANNO*
(proporzioni viste forse soltanto nel dopo-Tangentopoli) e che non
riconosce nemmeno di aver subito una sconfitta, secondo te dove si avvia?
Te l'ho già detto per primo cosa dovrebbe fare. Ci sono comunque molti voti
in libera uscita
come quelli vostri dei dipietristi dell'ultima ora che potrebbero rientrare.
Mi preoccuperei di più se fossero andati dall'altra parte .
Sta di fatto, tuttavia, che oggi come oggi Berlusconi e la sua cricca sono
imbattibili, per chiunque . Inutile farsi illusioni da questo punto di
vista. Troppo squilibrate le forze in campo per poter ragionevolmente
pensare anche con alleanze tattiche di potercela fare .Questi sono blidati.
O scivolano loro su qualcosa oppure nisba, per un po' di anni.
Post by Eugenio
E' evidente che una forza di centro-sinistra moderata e riformista ci deve
essere, anche perché non puoi lasciare a spasso un quarto della
popolazione italiana, ma se vanno avanti così, dopo aver sperperato in
pochi anni un patrimonio del 10% di voti, riusciranno a perdere anche
tutto il resto.
In questo senso mi auguro tutto il male possibile per il PD - l'attuale PD
- e proprio per questo non l'ho votato, ed è la prima volta per quanto mi
riguarda.
Il de profundis è ancora lontano dal potersi cantare. Dai tempo al tempo
.Certo che madare avanti i Di Pietro non è il viatico migliore, ma diciamo
che ci sta. Questo è il paese delle anomalie e quindi c'è spazio per tutti.
Eugenio
2009-06-09 14:19:24 UTC
Permalink
Post by Joker
Te l'ho già detto per primo cosa dovrebbe fare. Ci sono comunque molti voti
in libera uscita
come quelli vostri dei dipietristi dell'ultima ora che potrebbero rientrare.
Io non vedo l'ora (per così dire) di rientrare, e se ci fosse un minimo di
serietà non sarei neanche uscito. Ma i commenti del dopo-voto e gli
agghiaccianti progetti per il futuro non fanno che rafforzare la
convinzione nella scelta che ho fatto..
Post by Joker
Sta di fatto, tuttavia, che oggi come oggi Berlusconi e la sua cricca sono
imbattibili, per chiunque . Inutile farsi illusioni da questo punto di
vista. Troppo squilibrate le forze in campo per poter ragionevolmente
pensare anche con alleanze tattiche di potercela fare .Questi sono blidati.
O scivolano loro su qualcosa oppure nisba, per un po' di anni.
Appunto per questo, non avendo tra virgolette nulla da perdere e avendo
tempo a disposizione, bisognerebbe cercare di costruirsi una credibilità
dimostrando di avere idee, coerenza, volontà di cambiamento, attenzione
alle richieste degli elettori... tutte cose che nel PD non si sono mai
viste e a giudicare dall'atteggiamento non si vedranno mai.
Post by Joker
Il de profundis è ancora lontano dal potersi cantare. Dai tempo al tempo
Se risalgono, spero che lo facciano in seguito a un deciso cambio di
rotta. Se continuano con questo trend posso solo augurarmi che si
dissolvano
Post by Joker
..Certo che madare avanti i Di Pietro non è il viatico migliore, ma diciamo
che ci sta. Questo è il paese delle anomalie e quindi c'è spazio per tutti.
E' il male minore, come al solito
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
skip
2009-06-09 14:28:26 UTC
Permalink
Post by Eugenio
Io non vedo l'ora (per così dire) di rientrare, e se ci fosse un
minimo di serietà non sarei neanche uscito. Ma i commenti del
dopo-voto e gli agghiaccianti progetti per il futuro non fanno che
rafforzare la convinzione nella scelta che ho fatto..
La verità è che nessuno crede alla coesistenza di tutte quelle anime,
nemmeno i più ingenui (solo joker ;)), avevano più credibilità partizionati
ma coalizzati, anche se di fatto erano ingestibili.
--
............................................................
*TUTTO RIGOROSAMENTE IMHO*
Joker
2009-06-09 17:14:03 UTC
Permalink
Post by skip
Post by Eugenio
Io non vedo l'ora (per così dire) di rientrare, e se ci fosse un
minimo di serietà non sarei neanche uscito. Ma i commenti del
dopo-voto e gli agghiaccianti progetti per il futuro non fanno che
rafforzare la convinzione nella scelta che ho fatto..
La verità è che nessuno crede alla coesistenza di tutte quelle anime,
nemmeno i più ingenui (solo joker ;)),
Che in effetti sostiene l'esatto contrario. Ma tu Joker non lo leggi.....
Skip
2009-06-09 19:39:43 UTC
Permalink
Post by Joker
Che in effetti sostiene l'esatto contrario. Ma tu Joker non lo leggi.....
Dici che coesistono male, ma non che non possono e non devono
assolutamente coesistere. Io finchè coesistono, non li voto, perchè il
mio voto va a tutto il partito non solo a quell'ala nella quale mi
riconoscerei.
E per me questa è una presa di posizione rigida come non ne facevo più
da 16 anni ormai :(
skip
2009-06-09 14:26:02 UTC
Permalink
Post by Joker
Te l'ho già detto per primo cosa dovrebbe fare. Ci sono comunque
molti voti in libera uscita
come quelli vostri dei dipietristi dell'ultima ora che potrebbero
rientrare. Mi preoccuperei di più se fossero andati dall'altra parte .
Sta di fatto, tuttavia, che oggi come oggi Berlusconi e la sua cricca
sono imbattibili, per chiunque . Inutile farsi illusioni da questo
punto di vista. Troppo squilibrate le forze in campo per poter
ragionevolmente pensare anche con alleanze tattiche di potercela fare
.Questi sono blidati. O scivolano loro su qualcosa oppure nisba, per
un po' di anni.
Non è vero, se la sinistra imparasse ad "usare" gli assist che gli
forniscono, si potrebbe minarli in poco, il problema che nel PD si pensava
già al prossimo segretario da eleggere, più che alle elezioni stesse.
Post by Joker
Il de profundis è ancora lontano dal potersi cantare. Dai tempo al
tempo .Certo che madare avanti i Di Pietro non è il viatico migliore,
ma diciamo che ci sta. Questo è il paese delle anomalie e quindi c'è
spazio per tutti.
Anche se non l'ho votato, ringraziamo dio che esiste di pietro, ci sta
tenendo in clado un bel po' di voti che altrimenti sarebbero andati se non
dall'altra parte, verso casini sicuramente.
--
............................................................
*TUTTO RIGOROSAMENTE IMHO*
skip
2009-06-09 14:23:11 UTC
Permalink
Post by Eugenio
Posso anche essere d'accordo con il tuo ragionamento di base, ma un
partito appena fondato che perde il 4,5% in un anno, ripeto *IN UN
ANNO* (proporzioni viste forse soltanto nel dopo-Tangentopoli) e che
non riconosce nemmeno di aver subito una sconfitta, secondo te dove
si avvia? E' evidente che una forza di centro-sinistra moderata e
riformista ci deve essere, anche perché non puoi lasciare a spasso un
quarto della popolazione italiana, ma se vanno avanti così, dopo aver
sperperato in pochi anni un patrimonio del 10% di voti, riusciranno a
perdere anche tutto il resto.
In questo senso mi auguro tutto il male possibile per il PD -
l'attuale PD - e proprio per questo non l'ho votato, ed è la prima
volta per quanto mi riguarda.
Aggiungo a quanto dici che una dissipazione lenta dei voti (in attesa di
tempi migliori) porterebbe ad una cristallizzazione degli stessi, una
rivoluzione netta mette in condizione di riflettere prima di scegliere.
--
............................................................
*TUTTO RIGOROSAMENTE IMHO*
Piccuico
2009-06-08 15:38:43 UTC
Permalink
Post by A.
Ma si, dai... Stavolta invece di fare le pagelle del giorno dopo alla
nostra amata squadra, le faccio per il nostro amato(?) paese...
PDL - voto 5: Papi era partito sbandierando sondaggi che davano lui al
45%, la Lega al 5% e il PD al 21%. Era certo che le elezioni avrebbero
confermato che l'unico vero Duce è lui, senza "se" e senza "ma".
Invece i risultati lo fanno ribaltare sulla gondola...
Il suo partito prende 10 punti in meno di quello che Papi prevedeva. I
suoi alleati-nemici della Lega, si rafforzano e presto si presenteranno a
chiedere un allungamento di contratto con adeguamento dell'ingaggio, pena
una fuga repentina con tanto di barricate a Pontida.
I suoi stessi elettori, pur di non votarlo, hanno preferito andare al mare.
E per Papi ora i tempi diventano duri, almeno quanto i piselli "viagrati"
che circolano a Villa Certosa.
Tutto quello che vuoi : si aspettavano il 40 ? Ed hanno preso solo il 35 ?
Eh, eh... il PD è al 26, ossia ad un abisso dietro. E questo nonostante il
leader ne combini di tutti i colori e l'economia stia ammazzando tante
famiglie. Finchè ci sarà questo PD e Franceschini possono dormire sonni
tranquilli
Post by A.
PD - voto 6: Non arriva la temuta debacle, ma il partito è in calo. La
gente di sinistra non crede nel progetto e lo dimostra votando (alleluja)
per IDV e (purtroppo) le altre listarelle di estrema sinistra.
Franceschini si dice soddisfatto: e che dovrebbe dire? Lo davano al 21%,
ne prende "ben" il 26%... Tutto dipende da che lato guardi il mondo....
Insomma il PD in questo momento è il manifesto perfetto per la teoria
della relatività.
Imo è, ancora una volta, il vero sconfitto delle elezioni. Fatica a proporsi
come l'antagonista del PDL e tra non molto anche i numeri gli daranno torto
definitivamente. E' in calo perenne e nemmeno stavolta avvierà una SERIA
riflessione sulla sua inconsistenza. Di Pietro gli farà perdere altro
elettorato
Post by A.
LEGA NORD - voto 7,5: Cresce, si, ma mica tanto... Sbandierano una
vittoria elettorale che vale quanto la vittoria di Napoli-Chievo. Da 8,3 a
10 e due. Giusto un paio di punti in più, provenienti probabilmente da
gente che pur volendo votare la destra non se l'è sentita di votare Papi
che ne ha combinate davvero troppe.
Insomma, buona prestazione da tenere in giusta considerazione, sperando
che (magari!) gli screzi della destra possano portare alla caduta di un
governo osceno e, soprattutto, al definitivo pensionamento di Papi a
favore di gente un po' meno schifosa (ma giusto un po', eh?).
Un partito "regionalista" e xenofobo che artriva al 10% ha tutte le ragioni
per vantarsi e gioire. uesti sfondano nelle fabbriche del nord, nei
quiartieri popolari, dove una volta dominava il Pci. E' quanto dire, com'è
cambiata l'Italia
Post by A.
IDV - voto 9: Raddoppia le preferenze, grazie anche al mio voto che si sa
vale tanto (:-p).
Scherzi a parte, do un giudizio imparziale, però non si può negare che se
il voto a Di Pietro doveva essere un segnale al PD, mi pare che il segnale
sia arrivato forte e chiaro. Sono loro i veri vincitori morali di queste
elezioni, tracciando una strada per il futuro.
Perché 9 e non 10? Perché a volte mi pare che si cada
nell'antiberlusconesimo puro, e forse sarebbe il caso di cominciare a
puntare più sui propri progetti e programmi che non continuare a
dimostrare di essere meglio del premier.
Contento che l'IDV abbia raddoppiato i voti rispetto alle muoltime elezioni
e addirittura quadruplicato rispetto alle precedenti europee. In altri tempi
si sarebbe parlato di trionfo. L'IDV di Di Pietro cresce così velocemente
che nemmeno il suo leader se l'aspettava. Ora deve cambiare, trasformarsi da
partito dio Di Pietro a partito/movimento politico che traccia un solco, una
direttiva, che indica al PD la strada da seguire. E la strada prevede
iunnanzitutto che i personaggi della seconda repubblica e gli inquisiti se
ne vadano via per sempre. Il PD non lo seguirà, ma sono curioso di vedere se
qualcosa riesce a muoversi comunque nella società o alla sinistra del PD
Post by A.
UDC - voto 8: Il coraggio di non stare né dalla parte del padrone, né
dalla parte di chi ha ideologie diverse dalle loro.
Rimarranno un partito di nicchia? Non mi pare... Hanno la loro bella
presenza, seppur non oceanica, a rappresentare un tipo di elettore
(centrista o moderatamente di centrodestra) che però non sopporta i
soprusi del Papi.
Io, pur essendo su altre posizioni, faccio un plauso a questo partito.
Coerente, anche se per molti versi discutibile.
I vecchi democristiani non demordono e, da vecchie zoccole della politica,
sanno rimanere a galla.
Post by A.
PRC-SL: Si, li metto tutti insieme. Tanto non sono altro che la scissione
della scissione della scissione dei partiti di estrema sinistra.
Se avessereo un minimo di intelligenza, orgoglio e dignità, se avessero
almeno un po' a cuore le ideologie che rappresentano, questi qui
dovrebbero fare, alla luce di questi risultati elettorali, un clamoroso
mea culpa ed imparare la sonora lezione che gli è arrivata.
Da soli non sono nessuno. Insieme, anche senza il PD moderato, e senza
IDV, sarebbero la quinta forza politica del paese, ben oltre lo
sbarramento.
Così invece sono solo una manica di idioti disoccupati...
Questi si sono meritati il calcio nel culo degli elettori. Assieme le due
liste avrebbero avuto un "successo" senza precedenti, ottenendo non solo il
quorum ma anche una nuova visibilità. Alla sinistra del PD c'è uno spazio
ENORME da coprire e questi si stanno a combattere perchè ognuno si crede
depositario della Bibbia.
Anche le dichiarazioni del post voto non lasciano speranze.
La parola d'ordine è : mandiamoli a casa TUTTI ! Rinnovamento, rinnovamento,
rinnovamento
Post by A.
BONINO-PANNELLA - voto 4: Ancora non riesco a capire il senso della loro
presenza. Non potrebbero darsi allo spettacolo o alle arti figurative?
Gente con posizioni spesso incomprensibili, dalle idee spesso più confuse
dei loro elettori e dallo stile che abbiamo visto tutti ieri sera con
Cappato da Vespa.
IMHO da eliminare alla radice.
Felicissimo della sonora bocciatura di questi pagliacci della polItica. Li
detesto almeno quanto li detestava il grandisimo Gaber
Post by A.
LA DESTRA - voto 6: Cioé, anche solo per aver tolto qualche punticino
percentuale alle statistriche del PDL io già gli darei un bacio in fronte.
Ma in realtà il loro risultato è vicino ad una bocciatura senza appello.
Loro si, al contrario dei partitelli di estrema sinistra, si sono riuniti
tutti sotto una stessa sigla. Ma il risultato dice che delle loro
posizioni frega niente a nessuno tranne che ai siciliani.
Credo che dovranno valutare di diventare compagni di corso di Pannella e
Bonino.
I degni eredi del Msi. E come il Msi sono destinati a 30 anni di mera
sopravvivenza
Post by A.
In generale un commento su centrodestra e centrosinistra, anche se il
bipolarismo pare tremare un po' dopo questi risultati...
CENTRODESTRA: Se si sommano i voti di PDL, Lega e La Destra, arriva ad
avere un totale del 47,7% dei voti.
Una coalizione abbastanza omogenea
Post by A.
CENTROSINISTRA: La somma di PD+IDV+PRC+SL+Bonino-Pannella arriva al 43%
Un ionsieme di soggetti lontani anni luce l'uno dall'altro. Ci sarà da
lavorare ed aspettare parecchio, ma proprio parecchio tempo
Post by A.
Significa che, al momento, permane la spaccatura praticamente a metà del
paese, e che solo una legge elettorale fatta ad hoc (ma va?) da Papi, gli
permette di governare.
Su questo non sono d'accordo. Il paese è spaccato tra una larga fetta che è
per la destra, benchè il suo leader sia un bastardo plurindagato e cafone,
una fetta che comunque cerca di riconoscersi nelle liste attualmente
presenti (PD e IDV), ed una larghissima fetta che non ne può più sia di
berlusconi e sia dei suoi detrattori.
IMO la destra ha ancora la strada spianata. Ci vorrebbe dall'altra parte un
Ibrahimovic... speriamo che venga fuori
Eugenio
2009-06-09 09:54:33 UTC
Permalink
Post by Piccuico
E' in calo perenne e nemmeno stavolta avvierà una SERIA
riflessione sulla sua inconsistenza.
Anzi... si vantano pure dell'ottimo risultato ottenuto. Non c'è niente da
fare, è proprio il loro destino perdere
Post by Piccuico
Di Pietro gli farà perdere altro elettorato
Ma speriamo, guarda.
Post by Piccuico
Questi si sono meritati il calcio nel culo degli elettori. Assieme le due
liste avrebbero avuto un "successo" senza precedenti, ottenendo non solo il
quorum ma anche una nuova visibilità.
Ripeto quello che dicevo ad A.: alle politiche sono andati insieme e a
stento hanno preso il 3%. Forse la somma non è così automatica
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
rimuda
2009-06-08 17:36:47 UTC
Permalink
Post by A.
BONINO-PANNELLA - voto 4: Ancora non riesco a capire il senso della loro
presenza. Non potrebbero darsi allo spettacolo o alle arti figurative?
Gente con posizioni spesso incomprensibili, dalle idee spesso più confuse
dei loro elettori e dallo stile che abbiamo visto tutti ieri sera con
Cappato da Vespa.
IMHO da eliminare alla radice.
ma perchè esistono ancora?
sono anni che non centrano un seggio in Italia, figurati in Europa
--
face&Bene
rimudaSirePope
AdoremusComputerLuceInTerraStellare una real†à per far rinascere i morti
'Nhuè 'nhuè voglio a mammà & papà 'Nhuè 'nhuè DNA


questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
the bun
2009-06-08 20:24:13 UTC
Permalink
Post by A.
Ma si, dai... Stavolta invece di fare le pagelle del giorno dopo alla
nostra amata squadra, le faccio per il nostro amato(?) paese...
Condivido molto della tua analisi ma non il tuo ottimismo, di positivo
vedo solo il fatto che il PDL prende il 39% del 61% dei votanti cioè
circa il 24%, come a dire che meno di un elettore su 4 si è bevuto la
favoletta del mignottiere di Villa Certosa.

Di negativo vedo l'avanzamento della lega che contribuirá maggiormente
a polarizzare la politica del governo verso il nord del paese; il
successo dell'UDC, con la sua deriva bigotta e pronto a vendersi al
miglior offerente, dimostra che la DC nel nostro paese ancora resiste,
insomma una retroguardia della destra; la perenne litigiositá e
l'apatia del centro-sinistra chiudono il quadro. Tuttavia quello che
piú preoccupa è il dato del successo della destra in Sicilia,
parliamoci chiaro la storia ( PSI con Craxi ) ci insegna che un
travaso cosí grosso e veloce di voti significa che dietro c'è la regia
di cosa nostra.

Il declino del nostro paese sembra purtroppo segnato, il centro nord
nel bene o nel male e con una lega sempre piú forte riuscirá ad
assorbire i "costi della politica" e quelli della crisi economica
riuscendo se pure con molta fatica a restare agganciato all'Europa, il
sud invece verrá progressivamente lasciato sempre piú nelle mani della
criminalitá organizzata e di una classe dirigente corrotta e collusa.

the bun
Eugenio
2009-06-09 09:56:21 UTC
Permalink
Post by the bun
Di negativo vedo l'avanzamento della lega che contribuirá maggiormente
a polarizzare la politica del governo verso il nord del paese; il
successo dell'UDC, con la sua deriva bigotta e pronto a vendersi al
miglior offerente, dimostra che la DC nel nostro paese ancora resiste,
insomma una retroguardia della destra; la perenne litigiositá e
l'apatia del centro-sinistra chiudono il quadro. Tuttavia quello che
piú preoccupa è il dato del successo della destra in Sicilia,
parliamoci chiaro la storia ( PSI con Craxi ) ci insegna che un
travaso cosí grosso e veloce di voti significa che dietro c'è la regia
di cosa nostra.
Ma perché continuate a chiamarla destra? Di fatto è Lombardo che ha preso
quei voti ed essendo lui al governo della regione non ci vedo nulla di
così strano... piuttosto è il risultato della Campania a dare un segnale
purtroppo fortissimo nel senso che dici tu. Un movimento di voti così
ampio si spiega solo con certi passaggi nelle mani "giuste"
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
the bun
2009-06-09 20:30:41 UTC
Permalink
Post by Eugenio
Ma perché continuate a chiamarla destra?
Perchè Lombardo è alleato di Storace e per i suoi accordi con la lega.
A me non interessa la collocazione politica dell'MPA, peró di fatto il
suo movimento autonomista contribuisce automaticamente al peso
politico di un leghismo non solidale che mira a dividere il paese in
un nord sempre piú ricco e un sud sempre piú povero lasciato in balia
delle mafie. D'altra parte neanche il PSI e i radicali nelle famose
elezioni dell'87 erano di destra, ma questo è irrilevante con quello
che volevo dire.
Post by Eugenio
Di fatto è Lombardo che ha preso
quei voti ed essendo lui al governo della regione non ci vedo nulla di
così strano...
E invece è strano che questo signore prende moltissimi voti, neanche
il PSI con il voto manovrato da Cosa Nostra arrivó a queste
percentuali.
Post by Eugenio
piuttosto è il risultato della Campania a dare un segnale
purtroppo fortissimo nel senso che dici tu. Un movimento di voti così
ampio si spiega solo con certi passaggi nelle mani "giuste"
In Campania il voto è stato deciso dalla questione Bassolino-Iervolino-
spazzatura, nonchè da alcuni vetero DC che hanno ancora grosso
potere.

La camorra è strutturata in maniera completamente diversa da cosa
nostra; la camorra è una organizzazione "popolare" cioè senza una
componente borghese, è strutturata in maniera piatta, formata da
tantissime famiglie spesso in conflitto tra loro e che non fanno
riferimento a nessuna struttura superiore, si occupa prevalentemente
di fasce basse del mercato criminale: La droga, il traffico di armi,
il pizzo, la contraffazione ecc. Non avendo una struttura di vertice e
una componente borghese non gli è facile comunicare con i poteri alti,
in pratica non ha grandi capacitá di pilotare i voti se non in realtá
molto piccole e con il solo uso della minaccia. Cosa nostra invece è
un'organizzazione di tipo verticale, che è presente in tutta la
Sicilia con una componente borghese che si trova al vertice
dell'organizzazione che ha accesso al mondo politico e
imprenditoriale, e quindi ai fondi pubblici, alla finanza, al sistema
bancario, puó usare la corruzione e la concussione ma anche il falso
in bilancio e altri reati finanziari per raggiungere gli scopi; in
altre parole cosa nostra non ha necessitá di usare la forza per
indirizzare l'elettorato.

Ovviamente anche la camorra e la n'drangheta stanno cercando di
organizzarsi in tal senso, anche perchè occorre competere con mafie
emergenti... ma il discorso si fa troppo lungo.

the bun

come la finanza, il sistema bancario

the bun
Eugenio
2009-06-10 08:53:50 UTC
Permalink
Post by the bun
Perchè Lombardo è alleato di Storace e per i suoi accordi con la lega.
A me non interessa la collocazione politica dell'MPA, peró di fatto il
suo movimento autonomista contribuisce automaticamente al peso
politico di un leghismo non solidale che mira a dividere il paese in
un nord sempre piú ricco e un sud sempre piú povero lasciato in balia
delle mafie. D'altra parte neanche il PSI e i radicali nelle famose
elezioni dell'87 erano di destra, ma questo è irrilevante con quello
che volevo dire.
Ok, ma così sopravvaluti il peso politico di Storace che è assai vicino
allo zero.
Post by the bun
E invece è strano che questo signore prende moltissimi voti, neanche
il PSI con il voto manovrato da Cosa Nostra arrivó a queste
percentuali.
ti ricordo che Berlusconi ebbe 61 seggi su 61 pochissimi anni fa. Quello
sì che era un segnale, oggi ne siamo ben lontani
Post by the bun
La camorra è strutturata in maniera completamente diversa da cosa
nostra; la camorra è una organizzazione "popolare" cioè senza una
componente borghese, è strutturata in maniera piatta, formata da
tantissime famiglie spesso in conflitto tra loro e che non fanno
riferimento a nessuna struttura superiore, si occupa prevalentemente
di fasce basse del mercato criminale: La droga, il traffico di armi,
il pizzo, la contraffazione ecc. Non avendo una struttura di vertice e
una componente borghese non gli è facile comunicare con i poteri alti,
in pratica non ha grandi capacitá di pilotare i voti se non in realtá
molto piccole e con il solo uso della minaccia. Cosa nostra invece è
un'organizzazione di tipo verticale, che è presente in tutta la
Sicilia con una componente borghese che si trova al vertice
dell'organizzazione che ha accesso al mondo politico e
imprenditoriale, e quindi ai fondi pubblici, alla finanza, al sistema
bancario, puó usare la corruzione e la concussione ma anche il falso
in bilancio e altri reati finanziari per raggiungere gli scopi; in
altre parole cosa nostra non ha necessitá di usare la forza per
indirizzare l'elettorato.
Tu stesso dici che i risultati delle elezioni sono stati determinati dalla
questione rifiuti. Vuoi sostenere che la camorra non abbia nulla a che
vedere con questo tema?
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Eugenio
2009-06-09 09:51:14 UTC
Permalink
ROTFL
Nella mia vita non ho mai visto un partito (peraltro appena fondato)
perdere il 4,5% in un anno
Post by A.
LEGA NORD - voto 7,5: Cresce, si, ma mica tanto... Sbandierano una
vittoria elettorale che vale quanto la vittoria di Napoli-Chievo. Da 8,3 a
10 e due. Giusto un paio di punti in più, provenienti probabilmente da
gente che pur volendo votare la destra non se l'è sentita di votare Papi
che ne ha combinate davvero troppe.
Io direi provenienti dall'astensione, più che altro: i votanti sono più o
meno gli stessi ma la percentuale ovviamente aumenta.
Invece il risultato davvero rilevante è la conquista di posizioni in Emilia
Post by A.
IDV - voto 9: Raddoppia le preferenze, grazie anche al mio voto che si sa
vale tanto (:-p).
E pure al mio se vogliamo. Speriamo che il segnale serva a qualcosa. Non
ho molto apprezzato le dichiarazioni post-voto di Donadi, però.
Post by A.
UDC - voto 8: Il coraggio di non stare né dalla parte del padrone, né
dalla parte di chi ha ideologie diverse dalle loro.
Il coraggio de che? Ma dai su, siamo seri... vorrei ricordarti che questi
hanno presentato in lista gente tipo Magdi Allam ed Emanuele Filiberto,
per tacere dei pluricondannati. Questa è la feccia della prima (e seconda)
repubblica che resiste dietro una facciata di perbenismo assicurata dal
leader
Post by A.
PRC-SL: Si, li metto tutti insieme. Tanto non sono altro che la scissione
della scissione della scissione dei partiti di estrema sinistra.
Se avessereo un minimo di intelligenza, orgoglio e dignità, se avessero
almeno un po' a cuore le ideologie che rappresentano, questi qui
dovrebbero fare, alla luce di questi risultati elettorali, un clamoroso
mea culpa ed imparare la sonora lezione che gli è arrivata.
Da soli non sono nessuno. Insieme, anche senza il PD moderato, e senza
IDV, sarebbero la quinta forza politica del paese, ben oltre lo
sbarramento.
Così invece sono solo una manica di idioti disoccupati...
In parte hai ragione ma va anche detto che separati hanno preso più del 6%
mentre insieme, alle politiche, avevano beccato a stento il 3%
Post by A.
BONINO-PANNELLA - voto 4: Ancora non riesco a capire il senso della loro
presenza. Non potrebbero darsi allo spettacolo o alle arti figurative?
Totalmente in disaccordo. IMHO la loro coerenza ne fa una delle poche
formazioni politiche credibili. Hanno sempre avuto un seguito minoritario
e con quello campano da decenni, è solo l'attuale legge elettorale che li
esclude dai giochi.
Post by A.
Gente con posizioni spesso incomprensibili, dalle idee spesso più confuse
dei loro elettori e dallo stile che abbiamo visto tutti ieri sera con
Cappato da Vespa.
parla per te scusa. Fortunatamente ho ancora qualcosa di meglio da fare la
sera :)
Post by A.
LA DESTRA - voto 6: Cioé, anche solo per aver tolto qualche punticino
percentuale alle statistriche del PDL io già gli darei un bacio in fronte.
Ma smettiamola ... Destra+MPA+Pensionati+Alleanza di Centro?? E perché non
ci hanno messo pure anarchici, pornostar e Uomo Qualunque così chiudevano
il cerchio?
Post by A.
Significa che, al momento, permane la spaccatura praticamente a metà del
paese, e che solo una legge elettorale fatta ad hoc (ma va?) da Papi, gli
permette di governare.
Be' certo, se sommi tutti i partiti che si sono presentati, per forza
viene fuori una spaccatura a metà :)
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Continua a leggere su narkive:
Loading...